27 luglio 2015

Analisi Settimanale FTSE MIB

Si chiude una settimana negativa per il FTSE MIB che non riesce a sfondare in modo deciso area 23800 segna una falsa partenza e ripiega nel fine settimana chiudendo a 23510 punti con un ripiego di -1,08%. 

Graficamente poco cambia rispetto al precedente post, il FTSE MIB rimane nel trading range posto tra i 22200/23800 punti e di fatto consolida i suoi valori, di fondo rimane positivo e lo dimostrano le performance da inizio anno. 

Non sottovaluterei il fatto che i mercati asiatici stiano pagando gli esagerati rialzi degli ultimi anni e gli investitori stanno volgendo "l'occhio di Sauro" verso i mercati Europei e la piccola Italia sembra dare fiducia anche perchè i multipli di molte aziende sono ancora scontati rispetto al panorama internazionale. 

Personalmente riconfermo la strategia di settimana scorsa, anche se ci ha portato un piccolo loss è comunque tecnicamente corretta, quindi imposterò un Long sopra i 23900 con stop stretto sotto i 23780 e take profit a 24500, per l'apertura di uno short aspetterei invece la perdita dei 22850 punti con take profit a 22200 buona settimana e buon trading, a presto.


Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

19 luglio 2015

Analisi Settimanale FTSE MIB

Risolta almeno momentaneamente la vicenda greca le Borse festeggiano con corposi rialzi recuperando il terreno perso nelle ultime sedute, il FTSE MIB chiude a 23765 punti con un guadagno settimanale di +3,61% da inizio anno rimane tutto molto positivo con un guadagno del 25%. 

Graficamente ci troviamo nuovamente a contatto con i massimi di periodo in area 23800 (max toccato 24070) è la quarta volta che accade quest'anno e il FTSEMIB rimane, se non consideriamo le sedute di altissima volatilità derivanti dal caso Greco, in un range di trading abbastanza definito tra i 22800 e i 23800 e questo da Marzo 2015. 

Continuo a pensare che una Unione Europea Unita sarà indispensabile per le generazione future e seppur lento sarà inevitabile il passo verso una confederazione di Stati questo almeno se vogliamo tutti, Germania compresa, essere competitivi a livello internazionale. 

Da un punto di vista tecnico, tralasciando le sedute super volatili, il FTSE MIB evidenzia un consolidamento in area 22200/23800 e una eventuale rottura rialzista potrà determinare l'apertura di una nuova fase positiva che potrebbe avere come target primo i 24580, livello mai più toccato da Ottobre 2009. 

Non dobbiamo sottovalutare i volumi che si assottiglieranno da questa settimana per l'avvicinarsi del periodo estivo e quindi attenzione alle bull trap. 

Personalmente imposterò un Long sopra i 23900 con stop stretto sotto i 23780 e take profit a 24500, buona settimana e buon trading, a presto.



Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

15 luglio 2015

TOP del mese: Giugno

Salve a tutti, come ogni mese portiamo a conoscenza dei nostri lettori i risultati conseguiti dai Trading System che giornalmente lavorano sui mercati Futures. Ricordiamo che tutti i sistemi presenti sul sito sono completamente automatici e funzionanti a pc spento in quanto le strategie sono eseguite su VPS esterna.

Tra i migliori TS automatici presenti sul sito segnaliamo:

Mercato Italia (1 punto equivale a 5 €)
StarFTSE +350 pti
CountBack30 +830 pti  (recupero lampo della perdita di Maggio)
Strike +1.230 pti ( in recupero dopo una prima parte dell'anno in difficoltà, )

Mercato USA (1 punto equivale a 50 $)
Trust SP500 + 40 pti

Mercato CME ( Futures €/$) (1 punto equivale a 12.5 $)
Strike Euro/FX + 128 pti  (recupera e si porta in guadagno dopo i primi 3 mesi dell'anno)
Trust Euro /FX +240 pti  (anche questo TS ha ampiamente recuperato le perdite dei primi 3 mesi) 

Mercato FOREX SPOT
EA Leonardo (MT4)  +695 pips


Per ogni tipo di consulenza potete contattare il numero 393/0974886




TradingFacile Systems For Your Business  - Ascoli Piceno  - Mail: Info@TradingFacile.net

13 luglio 2015

Borse sugli scudi grazie alle banche che godono dell'accordo in Grecia

Le Borse europee guadagnano a metà mattina con le banche sugli scudi dopo le notizie di accordo sulla Grecia.



 " Dopo 17 ore di negoziati abbiamo un accordo, qualcuno lo ha definito Greekment; Lavoreremo sull'avvio di un programma Esm che dara' supporto continuo alla Grecia. Adesso bisogna approvare una serie di riforme in vari Parlamenti europei e soprattutto in quello greco per dare al programma formale inizio; l'Eurogruppo continuera' a lavorare con le parti per andare avanti con i negoziati. I ministri delle Finanze dell'Eurozona avvieranno inoltre un processo per arrivare a fornire ad Atene un prestito ponte per le necessita' finanziarie di breve". 

Lo ha affermato il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, in una conferenza stampa al termine dell'eurosummit straordinario iniziato ieri e andato avanti tutta la notte.

 Il FTSE MIB si appresta a guadagnare due punti percentuali ma la volatilità resta alta causa le cautele degli operatori che vogliono vederci chiaro sul caso Grecia mentre lo spread tra Btp e Bund si attesta sui 120 punti base.




 Anche a livello europeo si muovono bene gli indici, tutti in territorio positivo: Dax a +1.15% , Euro Stoxx +1.78% , FTSE100 +0.68 , e CAC40 che sfiora i 2 punti percentuali.



 L’indice americano, meno coinvolto alla vicenda greca, ha manifestato una volatilità notevolmente inferiore a quella delle piazze europee.



Come si può osservare dal grafico da quasi 5 mesi l' S&P 500 si muove all’interno di un trading range molto ben definito che ha come base di supporto livello 2050 pti e come resistenza i 2.100 punti, livelli che potranno essere finalmente rotti se l'accordo sulla Grecia dovesse confermarsi positivo per l'economia europea e mondiale.



Per ogni tipo di consulenza potete contattare il numero 393/0974886


TradingFacile Systems For Your Business - Ascoli Piceno - Mail: Info@TradingFacile.net

5 luglio 2015

Analisi Settimanale FTSE MIB

Si chiude una settimana molto negativa per i mercati e in particolare anche per il nostro FTSE MIB che archivia un passivo del -5,43%, da inizio anno il nostro indice rimane al rialzo con un +18,39%. 

Ora i mercati stanno aspettando i risultati del referendum Greco, se vincono i NO avremo un periodo di estrema incertezza e i mercati immagino ci puniranno severamente, se vincono i SI sarà tutto incerto ugualmente ma i mercati dovrebbero leggere positivamente il fatto che la Grecia non intende uscire dall'Euro. 

La mia personale opinione sulla zona Euro è che questa unificazione ha un peccato originale, non si può unificare economicamente delle nazioni senza unificare anche la politica. 

L'Europa unita avrebbe senso nello stile di una confederazione di stati come sono oggi gli USA con un governo centrale forte e che possa decidere sugli stati periferici, si dovrebbe perdere il campanilismo delle singole piccole nazioni europee per diventare davvero l'Europa ma non sarà un percorso facile e di certo la nostra generazione non è pronta a questo passo; forse i nati con l'euro (post 2001) lo saranno o almeno questa è la mia speranza. 

Graficamente sino a quando il mercato tiene i 21700 punti possiamo definire la discesa in atto come un semplice storno, mentre sino a quando il FTSE MIB rimane all'interno del range 22200/23800 possiamo tradare con il classico metodo dei supporti/resistenze andando long sui 22200 con stop e reverse sotto i 22000 e short da 23800 con stop e reverse sopra i 24000 punti. Eviterei comunque la giornata di Lunedì perchè sarà molto influenzata dal voto referendario. 

 Buona settimana e buon trading.




Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

2 luglio 2015

Dati Macroeconomici Venerdì, 03/07/2015


ORAIMPATTOPAESEDATOPERIODOCONSENSUSATTUALEPRECEDENTEUNITÀ
Venerdì, 03/07/2015
09:45altoITAPMI Servizi --  
09:50bassoFRAIndice PMI Servizi --54,1 
09:55medioGERIndice PMI servizi 54,254,2 
10:00altoUEIndice PMI Composite 54,154,1 
10:00altoUEIndice PMI servizi 54,454,4 
10:30medioUKPMI servizi 57,5  
11:00medioUEVendite al dettaglio Eurozonam/m0,1 %
11:00medioUEVendite al dettaglio Eurozonaa/a-- %

Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

1 luglio 2015

Dati Macroeconomici Giovedì, 02/07/2015


ORAIMPATTOPAESEDATOPERIODOCONSENSUSATTUALEPRECEDENTEUNITÀ
Giovedì, 02/07/2015
01:50medioJAPBase monetariaa/a-- %
08:00altoUKPrezzi nazionali casem/m1 %
08:00medioUKPrezzi nazionali casea/a4,7 %
09:00altoSPADisoccupazione nettam/m-- %
09:30bassoSWBanca di Svezia Tasso Pronti Contro Termine -- %
10:30medioUKPMI costruzioni 56,5  
11:00altoUEPPI Eurozonam/m0,05 %
11:00altoUEPPI Eurozonaa/a-2,05 %
14:30bassoUSAOrario settimanale medio dipendenti 34,5  
14:30bassoUSASalario orario medio dipendentim/m0,2 %
14:30bassoUSASalario orario medio dipendentia/a2,3 %
14:30altoUSADisoccupazione%5,4 %
14:30medioUSAVariazione salari manifatturieri 6 mgl
14:30altoUSAVariazione salari non agricoli 225 mgl
16:00altoUSAOrdini del settore manifatturierom/m-0,3 %
Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting