16 aprile 2015

TOP del mese: Marzo

Salve a tutti, come ogni mese portiamo a conoscenza dei nostri lettori i risultati conseguiti dai Trading System che giornalmente lavorano sui mercati Futures. Ricordiamo che tutti i sistemi presenti sul sito sono completamente automatici e funzionanti a pc spento in quanto le strategie sono eseguite su VPS esterna.

Il mese di Marzo è stato caratterizzato da una buona volatilità sei mercati, caratteristica che si sta verificando dalla seconda metà del 2014.
I lunghi e persistenti movimenti che si stanno verificando nei mercati finanziari ed in quello valutario stanno permettendo ai sistemi di esprimere a pieno il loro valore mettendo a segno record di performance annuali.

Tra i migliori TS automatici presenti sul sito segnaliamo:

Mercato Italia (1 punto equivale a 5 €)
Mistral  +445 pti  ( Miglior trend positivo dal 2009 )
Picchio SHORT +315 pti
Trust FIB +1.105 pti
Toronto +965

Mercato Germania (1 punto equivale a 25 €)
Trust DAX + 82,5 pti
Strike DAX + 187,5 pti
Night & Sun DAX +444 pti ( Miglior TS del mese in corso )

Mercato USA (1 punto equivale a 50 $)
Trust SP500 + 79,5 pti

Mercato CME ( Futures €/$) (1 punto equivale a 12.5 $)
Mistral Euro/FX +86 pti
Strike Euro/FX +124 pti

Mercato FOREX SPOT
EA Leonardo (MT4) +481 pips
EA Galileo (MT4)  +3.472 pips


Per ogni tipo di consulenza potete contattare il numero 393/0974886


TradingFacile Systems For Your Business  - Ascoli Piceno  - Mail: Info@TradingFacile.net

29 marzo 2015

Analisi FTSEMIB Settimanale

Si chiude la prima settimana in negativo dopo 10 settimane consecutive al rialzo, il FTSE MIB chiude a -0,83% mentre i rialzi da inizio anno rimangono importanti con un è 20,89%. 

La rottura dei 20300 punti ha creato le basi per un ulteriore allungo del nostro indice che ora trova spazio per un ulteriore allungo sino a 23800 punti con quota 23000 punti a fungere da spartiacque tra la parte alta e bassa del range posto tra i 22200/23800. 

Graficamente il trend rimane rialzista ma una fase di consolidamento dopo i recenti rialzi potrebbe essere positiva, operativamente entrerei long su un ritracciamento in area 22400 con stop a 22180 e take profit a 23800 punti. 

 Buona settimana e buon trading.




Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

24 marzo 2015

TOP del mese: Febbraio

Salve a tutti, come ogni mese portiamo a conoscenza dei nostri lettori i risultati conseguiti dai Trading System che giornalmente lavorano sui mercati Futures. Ricordiamo che tutti i sistemi presenti sul sito sono completamente automatici e funzionanti a pc spento in quanto le strategie sono eseguite su VPS esterna.

Il mese di Dicembre è stato caratterizzato da un'ottima volatilità sia nel breve che nel lungo periodo che ha permesso ai sistemi di esprimere a pieno il loro valore mettendo a segno alcuni record di performance annuali.

Tra i migliori segnaliamo

Mercato Italia (1 punto equivale a 5 €)
Mistral  +195 pti  ( Miglior trend positivo dal 2009 )
StarFTSE  +505 pti ( Migliora la serie storica)
CountBack30 +985 pti
Thunder +400 pti

Mercato Germania (1 punto equivale a 25 €)
Strike DAX + 226 pti   ( Miglior TS del mese in corso )
Strike Bund +77 pti

Mercato USA (1 punto equivale a 50 $)
Mistral SP500 +56 pti
Strike SP500 +82,5 pti

Mercato CME ( Futures €/$) (1 punto equivale a 12.5 $)
Strike Euro/FX +50 pti

Mercato FOREX SPOT
EA Leonardo (MT4) +295 pips


Per ogni tipo di consulenza potete contattare il numero 393/0974886


TradingFacile Systems For Your Business  - Via Pascali, Comunanza (AP)  - Mail: Info@TradingFacile.net

14 marzo 2015

Analisi Settimanale FTSE MIB

Si chiude la nona settimana consecutiva di rialzi per il nostro mercato che chiude a 22715 punti con un +1,24%, questi valori non venivano raggiunti da Gennaio 2011. 

Da inizio anno il rimbalzo è di +19,47% le manovre della BCE si fanno sentire sui mercati Europei e il nostro FTSE MIB dopo un lungo periodo di stagnazione sembra finalmente deciso a recuperare. 

Graficamente la rottura dei 22200 punti ha dato un nuovo spunto rialzista al movimento dell'indice, il target naturale è 23850 punti ma un periodo di consolidamento credo sia opportuno. 

Operativamente proverei un long su potenziale ritracciamento a 22380 punti con stop a 22180 e target primo a 23000 punti e secondo in area a 23800. 

 A presto e buona settimana di trading.




Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

11 marzo 2015

Nuovi TS pronti al lancio

Salve a tutti i lettori di TradingFacile, nel mese di Febbraio il parco sistemi si è allargato in maniera consistente, andiamo a verificare uno per uno i nuovi sistemi inseriti:


Trading System Italia
PICCHIO SHORT utilizza un solo contratto FIB, va solo short, se sono soddisfatte alcune condizione entra "limit" controtrend entro le dieci del mattino. Ha uno stop loss, ma non ha target, se lo stop loss non viene colpito porta la posizione fino a fine giornata e poi la chiude.
PRO Riesce a trovare e cavalcare giornate in trend ribassista spinto. Le perdite sono limitate da regole di money management che ne limitano l'ingresso dopo 2 entrate negative consecutive                
PINOT45 lavora con un contratto FIB e si basa sul RSI in una logica trend follower.
Una volta entrato lavora con uno stoploss, un target ed un trailing profit. Gira sul 45 minuti ed è overnight.
COUNTBACK30 lavora con un contratto FIB e si basa su un indicatore proprietario per l'entrata sempre in logica trend follower.
Le uscite sono basate su uno stoploss (molto stretto), su trailing profit e su un target "molto ambizioso".
THUNDER lavora con un contratto FIB e si basa su un indicatore proprietario che fa tutto (decide l'entrata e l'uscita dal mercato senza stoploss e target prefissati) sempre in una logica Trend Follower.
SHARK è un sistema che entra con 2 FIB, se non viene colpito lo stop loss il primo contratto viene chiuso a target mentre il secondo contratto viene tenuto fino a fine giornata. Si basa sulle bande di bollinger e va a cercare degli estremi su cui il mercato può invertire. L'inversione deve però essere confermata dal breakout di certi livelli, se questo avviene entra in posizione.
ARGO è un sistema che entra con 2 FIB, se non viene colpito lo stop loss il primo contratto viene chiuso a target mentre il secondo contratto sta nel mercato fino a quando non si attiva il trailing profit. Entra a mercato quando vengono superati determinati livelli pivot. Ha degli stop loss molto stretti quindi può capitare che quando il mercato si sofferma con inisistenza su determinati livelli il sistema entri ed esca in stoploss diverse volte nell'arco della giornata, ma poi quando il mercato prende la direzione si prendono i frutti.              
TORONTO lavora con 2 contratti FIB, entra in breakout in logica trend follower, oltre a stop loss, il primo contratto ha un target mentre il secondo viene portato a fine giornata.                                                      
Trading System Germania
NIGHT&SUN DAX La serie dei trading system Nigh & Sun si basa esclusivamente su algoritmi temporali.
Quindi per il fatto che oggi è un determinato giorno di un determinato mese si compra oppure si vende. Questo quindi non dovrebbe creare alcun tipo di disallineamento essendo le uniche differenze dovute a slippage.
NIGHT&SUN BUND La serie dei trading system Nigh & Sun si basa esclusivamente su algoritmi temporali.
Quindi per il fatto che oggi è un determinato giorno di un determinato mese si compra oppure si vende. Questo quindi non dovrebbe creare alcun tipo di disallineamento essendo le uniche differenze dovute a slippage.
Clicca qui per scaricare le performance storiche







TradingFacile Systems For Your Business - Mail: Info@TradingFacile.net - Tel 393/0974886

7 marzo 2015

L'Eurozona deve ripartire

Arriverà il giorno che spiegheremo ai nostri nipoti come il dollaro puntava ad 1 euro, che lo spread era stabile sotto quota 100 e che il petrolio veniva scambiato a 48$ barile...

Ebbene si, sembra quasi una congiunzione astrale quella intavolata dai mercati negli ultimi mesi.

Condizioni così favorevoli alla crescita ed allo sviluppo ( sempre che il tutto non venga rovinato dalla classe dirigente miope ) non si vedevano almeno da ben 3 decenni passati allo specchio a vantarci dei risultati prodigiosi raggiunti nel secondo dopoguerra.


Quello che sta succedendo sui mercati è a mio parere STORICO, basti pensare a quanti e quali provvedimenti stia mettendo in atto la Banca Centrale Europea per ridare nuova luce all'ormai arruginito scettro del vecchio continente.

Ma analizziamo con criterio tutte le condizioni favorevoli che si stanno pian piano delineando e che porteranno ( se utilizzate a dovere dai nostri governanti) ad una bella ripresa economica, sociale, politica in tutta l'Eurozona.

Euro sotto 1,10 dollari per la prima volta in 11 anni
Non si arresta la corsa al ribasso dell'euro innescatasi in scia all'operazione di quantitative easing di Draghi ma anche per il contestuale rally del dollaro riguardo la politica del Presidente della Fed Janet Yellensull' exit strategy. 

Dopo una mattinata sui livelli di Giovedì, la moneta unica è piombata al ribasso scendendo sotto la soglia psicologica degli 1,10 dollari per la prima volta da 11 anni.


A far correre così tanto le quotazioni del biglietto verde è stato in parte l'annuncio, da parte del numero uno della Banca Centrale Europea, del lancio del piano di acquisto di bond il prossimo 9 marzo. Un euro debole unito ad una economia americana che è ai massimi con un boom dei posti di lavoro ed una disoccupazione che è scesa al 5.5% a Febbraio è una manna dal cielo per le nostre esportazioni verso il nuovo continente che ha sempre dimostrato interesse verso i beni di prima qualità provenienti dall'Europa.

Spread in picchiata dopo il Qe
La seconda importantissima freccia in mano ai mercati è il cosiddetto "Bazooka di Mario Draghi" che avrà una una portata da **60 miliardi di euro al mese e supererà l'ammontare totale di 1.000 miliardi** fino a settembre 2016 ma si potrebbe andare oltre qualora l'inflazione non si avvicinasse all'obiettivo del +2%. Gli economisti dell'Eurotower hanno anche rivisto al rialzo le loro stime sul Pil dell'Eurozona, con un +1,5% per quest'anno, +1,9% per il prossimo e +2,1% per il 2017. 


E così lo spread tra i Btp e i Bund tedeschi arriva a infrangere al ribasso la soglia di 90 punti, come non accadeva dalla primavera del 2010.

Petrolio WTI crolla sotto i 50$, aumenta la giacenza a 444,4 milioni di barili negli USA
The last but not the least petrolio stabile a cavallo dei 50 dollari sono una manna dal cielo per tutta l'industria della zona Euro; i dati mostrano che le giacenze di petrolio negli Stati Uniti aumentano ancora di 10.3 milioni di barili, aggravando i timori circa un eccesso di scorte. Di questo passo in Europa tutti i cittadini potranno usufruire di prezzi più leggeri per carburanti e riscaldamento, l'industria ne guadagnerebbe in bollette energetiche più basse, e perfino altri combustibili come il gpl ne gioverebbero perchè direttamente collegato alle quotazioni dell'oro nero.


Se l'Europa saprà sfruttare a dovere le carte che le sono state assegnate, guidata da una classe dirigente seria e coscienziosa che faccia del lavoro e dello stato sociale un caposaldo della rinascita allora potremo dire che si, l'Europa ce la farà.

TradingFacile si occupa di studiare strategie applicabili sui mercati finanziari, se sei interessato a fare trading vieni a trovarci sul nostro sito. Di seguito un esempio di operatività su un nuovo sistema sull'indice FTSE MIB

TS FTSE MIB segnali dal trading system
Il nostro Trading System sull’indice italiano si è posizionato LONG il 5 Marzo a 22280; Non sono stati ancora assegnati ne Stop Loss ne Take profit.


TradingFacile.net | via Pascali - Comunanza, AP 63087 - Italy

2 marzo 2015

Analisi Settimanale FTSE MIB

Si chiude una nuova positiva settimana per il nostro FTSEMIB che archivia un +2.27% a 22235 punti e mettendpo a segno la settimana settimana consecutiva di rialzi. 

Graficamente la rottura dei 22200 ha portato un nuovo impulso rialzista sul mercato e diventano un interessante supporto per riaprire posizioni long in caso di pull back dell'indice. 

Operativamente chi ha seguito i nostri consigli dovrebbe aver chiuso proprio a 22200 la posizione con un ottimo gain di 1200 punti. 

Personalmente attenderei una fase di consolidamento prima di entrare nuovamente LONG sul mercato, in particolare aspetterei area 22200 posizionando uno stop 21940 e un primo target a 22550 punti. Buona settimana e buon trading. 

A presto.




Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting