6 giugno 2008

Report 9 Giugno

Nonostante sia molto tempo che affronto i mercati reggere giornate come quelle odierne è sempre difficile. Oggi si è scatenata una tempesta con vendite da panic selling e con una volatilità elevata. La colpa è da ricercarsi nelle dichiarazioni rese ieri del presidente della Bce, Jean-Claude Trichet che in teoria dovrebbe rassicurare e dare stabilità ai mercati !! L'annuncio che di fronte ai maggiori rischi di inflazione la Bce alzerà i tassi a luglio ha improvvisamente rafforzato l'euro; il conseguente indebolimento del dollaro ha provocato la violenta impennata del petrolio. Con il contemporaneo rialzo di tassi e petrolio, le Borse non potevano che scendere. Chiaro è che la nostra operatività con stop loss automatici viene colpita dalla elevata volatilità. L'indice perde i 32000 punti che diventano la resistenza e chiude a 31754 con un -2.54% accumulando una perdita del -18% da inizio anno. Il nuovo range di breve passa a 31000/32000 punti passiamo ai titoli.

SNAM RETE GAS un baluardo dell S&P Mib chiude in leggerissimo calo stornando dai massimi. Manteniamo la strategia impostata stop a 4.185 e take profit a 4.42.

AUTOGRILL Il titolo parte molto bene e si avvicina alla resistenza dei 9.5 ma retrocede velocemente e perdendo i 9.1 fa partire una raffica di Stop automatici compreso il nostro. Chiude appena sopra la resistenza a 9.105 peccato.. Il trade è nello storico.

TELECOM ITALIA fa partire il nostro segnale rompendo bene gli 1.45 ma retrocede pesantemente perdendo gli 1.4 e facendo scattare lo stop. Amche questa operazione è reportizzata nello storico.

CEMENTIR Rompe al ribasso il triangolo non facendo scattare nessun segnale.

Al momento non dò segnali per Lunedì voglio prima vedere come chiuderanno gli USA e analizzare meglio alcuni grafici, quindi faro un post Domenica per eventuali segnalazioni.

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting