14 settembre 2008

Report 15 Settembre

Dopo tre sedute in rosso venerdì Piazza Affari e le altre Borse europee, chiudono con un buon rialzo, complice una Wall Street tonica in apertura, grazie al dato macro sulla fiducia dei consumatori americani calcolata dall'Università del Michigan, salita a 73,1 da 63 di agosto, con un atteso di 64 e sulla possibile soluzione sul caso Lehamn da parte di Bank of America. Da segnalare però una chiusura sulla parità di Wall Street in scia al rialzo del petrolio e sui timori di una soluzione su Lehman non chiara. Graficamente il nostro indice ha chiuso a 28370 punti vediamo se lunedì riesce a rompere i 28500 prosegiuendo il rialzo. Nel medio il range da seguire rimane 27500/29700.

Banca Popolare di Milano (PMI) Rompe al rialzo i 6.80 facendo scattare il nostro segnale di acquisto ma retrocede nel pomeriggio recuperando però nel finale. La chiusura sopra i 6.70 fa rimanere impostato positivamente il titolo, manteniamo l'operatività target price a 7.195 e stop loss in close sotto i 6.6.

Alleanza Parte molto forte in mattinata facendo scattare il segnale di Buy, retrocede durante la giornata ma si mantiene sopra i livelli impostati. Visti i buoni volumi sviluppati potrebbe essere stata una giornata di accumulo. Manteniamo l'operatività stop in close sotto i 6.69 e take profit a 7.22.

Tiscali crea una falsa partenza (bull trap) rompendo al rialzo i 1.55 ma fermandosi sul muro degli 1.5560. Reportizziamo la perdita nello storico ma rimettiamo il segnale tarandolo meglio. BUY sopra 1.5560 con take profit a 1.6970 e stop loss sotto gli 1.54.

Trevi Fin. Ind. (TFI) Il titolo dopo una discesa pesantissima sembra aver trovato forza per un rimbalzo. Vistà la volatilità usiamo solo metà della solita quota ma potrebbe essere una buona opportunità BUY sopra i 12.65 take profit a 13.30 e stop in close sotto i 12.42.

A domani.



Scrivi allo Staff

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting