Report 17 Settembre

Oggi sulle piazze europee è continuata la pesante discesa del mercato a causa del fallimento di Lehman Brothers. Il timido tentativo di rimbalzo in tarda mattinata è stato violentemente stoppato dalle indiscrezioni sulla situazione di American International Group, la prima compagnia di assicurazione degli Stati Uniti che avrebbe bisogno di trovare 70 miliardi di dollari in 24 ore per non fallire. Per capire la situazione meglio, faccio presente che questo titolo è nel paniere del DOW ed è sempre stato riconosciuto per l'americano medio una sicurezza assoluta!! Alla fine il nostro indice perde il 2,7%, a 26.589 punti, dopo essere toccato in intraday i 26.299 punti creando un nuovo minimo dell'anno. Il segno verde, al momento, su Wall Street, fa presagire almeno una partenza positiva per domani, ma prima di avere conferma di un rimbalzo sono necessarie almeno due candele verdi di fila (due giornate chiuse con il segno +), quindi attendiamo con pazienza. Graficamente il range da seguire è 26300/27400 punti.

TISCALI Anche oggi è sembrato debole, tornerà interessante solo sopra quota 1.5560 che al momento risultano distanti. Nulla di fatto eliminiamo il segnale ma teniamolo pronto se dovesse avvicinarsi nuovamente alla resistenza.

Espresso Il settore sembra aver retto la tempesta del mercato, proviamo un buy sulla rottura dei massimi di periodo. BUY a 1.9270 con stop in close sooto gli 1.9 e target price a 2.045

Non diamo altri segnali cercando conferme dalla seduta di domani.

Scrivi allo Staff

Commenti