27 settembre 2008

Report 29 Settembre

Registriamo in rosso anche l'ultima seduta di una settimana che ha visto come protagonista la volatilità, infatti abbiamo assistito a rapidi movimenti sui listini sia positivi che negativi, creando un contesto difficile per la nostra operatività multiday sul mercato. La colpa deriva dall'incertezza sul piano di salvataggio Usa, nonostante in avvio di seduta del mercato Americano, George W. Bush ha tenuto un discorso nel quale si è detto sicuro dell'approvazione del piano anticrisi da 700 miliardi di dollari. Aspettiamo fiducioso mentre le trattative proseguono. Graficamente l'indice S&P/Mib chiude a -1,52% in recupero visto che in giornata aveva toccato punte del -3%. Il range da seguire nel medio è 26300/27800 punti.

ALLEANZA Il titolo si è difeso bene chiudendo a 6.70 e mostrando una buona forza. Sono convinto che in caso di rimbalzo del mercato potrebbe darci buone soddisfazioni. Manteniamo l'operatività alzando vista la volatilità lo stop in close a 6.52 e take profit primo confermato a 7.185.

ETF S&P/MIB (ETFMIB.MI) L'indice retrocede ma rimane nel range 26300/27800. Confermiamo l'operatività impostata sulla rottura dei 27800 punti. BUY sopra quota 27,85 con take profit a 29.35 e stop loss in close sotto quota 27,70.

ENEL Manteniamo con calma la nostra operatività impostata. BUY sulla rottura dei 6.11 con stop loss stretto in close sotto i 6.10 e take profit veloce a 6.38.

ERG Retrocede non riuscendo a forzare l'area dei 12.8, nulla di fatto eliminiamo il segnale.

GENERALI E' molto vicina all'importante quota dei 23,80 che se rotta al ralzo potrebbe aprire ad un rimbalzo. BUY a 23.81 con stop in close sotto i 23,6 e take profit ambizioso a 25.40.

Se apprezzate il nostro sito aiutateci a farlo conoscere !!!
A lunedì.

Scrivi allo Staff

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting