Report 30 Settembre

Oggi abbiamo vissuto la peggiore giornata degli ultimi 10 anni per le Borse europee sui timori di una bocciatura del piano Paulson. Timori avveratisi stasera, dopo che la Camera dei rappresentati Usa ha bocciato il piano di salvataggio di 700 miliardi di dollari proposto dalla Casa Bianca, facendo aumentare la crisi del credito e della finanza in generale e non risparmiando al tracollo nessun settore. Tutto è rimandato alla prossima riunione della Camera dei Rappresentanti di giovedì, sino ad allora, credo che i mercati dovranno soffrire, ma potrebbe anche essere un'ottima opportunità di acquisto. Personalmente sono convinto che alla fine il piano verrà approvato o si troverà una soluzione comunque che vada incontro al mercato non posso pensare che l'America faccia affossare la propria economia senza lanciare almeno un salvagente.
Altri fatti preoccupanti sono stati l'intervento dei governi di Bruxelles, Amsterdam e Lussemburgo per salvare dal fallimento il gruppo Fortis, la nazionalizzazione dell'inglese Bradford & Bingley e il maxifinanziamento di Stato alla tedesca Hypo Real Estate che hanno fatto chiaramente capire che anche in Europa le banche possono fallire. Graficamente l'indice S&P/Mib è caduto del 4,98% a 25800 punti. Persi i 26000 punti rimane la possibilità di creare un doppio minimo a 25585 punti ma persa questa quota la discesa potrebbe essere repentina.

ALLEANZA Cerca di resistere in mattinata ma rimane colpita dalle condizioni di mercato chiudendo sotto il nostro stop. Reportizziamo il trade.

ETF S&P/MIB (ETFMIB.MI) L'indice retrocede nuovamente chiudendo sotto i 26000 punti. La discesa potrebbe continuare ma ci sono eccessi comunque da smaltire. Cambiamo l'operatività pronti a prendere un rimbalzo BUY a 26.31 con stop in close a 25.9.

ENEL Retrocede con tutto il mercato. Eliminiamo il segnale, nulla di fatto.

Generali Soffre, ma nonostante il rosso pesante, fa registrare una performance tra le migliori nel paniere S&P/Mib. Manteniamo la strategia BUY a 23.81 con stop in close sotto i 23,6 e take profit ambizioso a 25.40.

A domani

Scrivi allo Staff

Commenti