16 ottobre 2008

Report 17 Ottobre

Continuano anche oggi i forti venti di recessione globale che hanno schiacciato nuovamente le Borse Europee, al momento i mercati Americani sembrano tenere Dow -0,83 e Nasdaq a -0,07%. La volatilità di oggi è stata comunque impressionante l'indice a metà seduta era addirittura passato per qualche minuto in positivo per poi cadere letteralmente con un tonfo sul finale. Risolti i problemi di crac bancari i mercati stanno analizzando attentamente i dati macro in particolare oggi non sono piaciuti la caduta superiore alle attese dell'indice Fed Filadelfia (che registra l'attività industriale nella fascia costiera nordatlantica) e il regresso del -2,8% della produzione industriale a settembre. Alla fine il nostro indice perde un -6,7% ritornando a 20714 e di fatto ritornando sui livelli di venerdì. Baluardo rimane ora il supporto dei 20300 che ha retto Venerdì (vedi Report 13 Ottobre), se guardiamo il bicchiere mezzo pieno possiamo evidenziare che la formazione di un doppio minimo di periodo potrebbe dare slancio ad un rimbalzo.


ETF S&P/MIB (ETFMIB.MI) Riparte il nostro piano di accumulo sull'indice e acquistiamo in apertura a 22.15. Domani imposterei un buy di altre 200 azioni a 20.30. Il take profit di questo trade lo fissiamo a 26.30 lo stop non lo mettiamo al momento ma curiamo con attenzione la soglia dei 20€ che se persi in close darebbe un forte segnale negativo.

Per chi non mi ha seguito nell'operazione sull'ETF dell'indice in questo contesto di mercato e per il nostro metodo operativo overnight, il consiglio più saggio da offrire rimane comunque quello di aspettare liquidi che passi l'uragano.

Ps a proposito di volatilità mentre ho scritto il post gli indici americani si sono girati in positivo !

A domani
Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting