4 novembre 2008

Report 5 Novembre

E siamo a 5! Con oggi il nostro indice chiude la quinta giornata consecutiva al rialzo e anche in modo molto tonico, infatti l'indice S&P/MIB è salito del 6,8% chiudendo a 23090 punti. Hanno contribuito in modo determinante la ripresa di Unicredito +19% e Telecom Italia +11,9%. La costante discesa dei tassi interbancari e la speranza di un presidente americano migliore di Bush (non credo ci vorrà molto..) stanno portando un clima più sereno sui mercati azionari. Graficamente la candela di oggi rompe al rialzo sia i 21800 che la resistenza successiva dei 22100 punti proiettando di fatto l'indice verso quota 23500 Il trend rimane ribassista quindi stiamo sempre molto attenti il rimbalzo infatti potrebbe infrangersi proprio sui 23500 punti. Il range di breve da seguire è 22200/23500 punti che se rotti al rialzo potrebbero portare l'indice a quota 24800 punti.

ETF S&P/MIB (ETFMIB.MI) Ottima giornata per il nostro ETF cerchiamo di accompagnarlo ormai con la certezza di chiudere questa operazione in positivo. Alziamo il take profit 23,95 e alziamo il nostro stop in close se dovesse chiudere sotto i 22,20.

ALLEANZA Buona giornata anche per Alleanza che si avvicina all'importante resistenza dei 5.73 che se rotta al rialzo aprirebbe la strada verso i 6€. Alziamo lo stop in close sotto i 5.48 e manteniamo take profit a 5.995.

ENI Dopo una partenza in calo si riprende molto bene grazie al balzo del petrolio. Alziamo il take profit a 20.27 e manteniamo lo stop loss in close sotto quota 18,45.

In attesa di sapere chi sarà il nuovo presidente degli Stati Uniti d'America vi do appuntamento a domani sera.

Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting