CEMENTIR ANALISI FONDAMENTALE




Subscribe in a reader

Cementir: 2,45 euro
seguo l'invito di Paolo che ne ha fatto l'analisi tecnica.
Poche parole: premetto che si è trattato di una analisi piuttosto veloce (due ore ci vogliono sempre).
Nei prospetti ho evidenziato in rosso le criticità ed in verde gli aspetti positivi..da cliccare e guardare.
Nel DCF - evidenziato in rosso - ho ipotizzato un 2009 decisamente pessimo (cliccare e vedere) ed una ripresa dal 2010 a ritmi di crescita dell'1% annui..se volete chiamarla crescita bene, se volete chiamarla "aggiornamento listini" fate voi; ho cercato di essere- come sempre - cauto.
Politica investimenti uguale agli ammortamenti come detterebbe il galateo della finanza.
Le variazioni del circolnate le ho assunte sempre negative per circa 20 mln l'anno come più o meno è successo negli ultimi due esercizi.
Mie attese
Utile - netto quota terzi - a circa 92 mln: se sarà di più va bene, vuol dire che l'analisi è stata fatta con prudenza, se sarà meno pazienza, avrò fallito e vedrò se andare a vendere caldearroste (altissima marginalità sulla materia prima) a Milano così mi faccio la villa in Costa Smeralda...altro che analisi sul blog.
A 2,45 euro (che ormai ci si compra circa 5 caldearroste) significa un Pe di circa 4,20 ed un Ev/ebitda di circa 3,75X...questo sul 2008.
Se il 2009 dovesse andare come ho pessimamente atteso vorrebbe dire un Pe di circa 5,80 ed un Ev/ebitda di 5,25X...
ROE e ROI non sono al massimo: circa rispettivamente al 8,40% e 9,40%..con un costo dei capitali propri intorno al 11% ed un Wacc intorno al 9% non sono sufficienti.
Ah la cosa più importante: il targhet prais...è sul prospetto del DCF...cliccare e guardare.
Non so se e quando ci arriverà..queti sono i conti: se qualcuno volesse discuterli ok, ma per favore con cognizione di causa e con spirito costruttivo...ergo si può discutere sulla minore o maggiore incidenza delle materie prime, del costo dei servizi che sono aumentati col petrolio a 150$ e che potremmo anche considerarli più bassi, che il 2009 potrebbe essere invece più bello di quello prospettato perchè in fondo ci sarà più un quadro sinallagmatico tra costi e ricavi (questo è anche quello che dice la società..non usa il termine sinallagmatico...), che le variazioni del circolante saranno in un modo invece che in un altro, ed idem per la politica degli investimenti, ecc. ecc..
Per favore evitiamo le critiche facili tipo: "io non sono capace, i report li lascio a te ma per me hai sbagliato" perchè oggettivamente fanno semplicemente incazzare...
"Solo" due ore e quindi mi fermo qui: altro tempo ad approfondire, renderizzare, linkare, come faccio al solito per adesso non ne ho più voglia; mi riferisco a certe critiche facili...

Commenti

Report Night Staff ha detto…
Grande Zener e grazie !!