Ripartiamo dai minimi del 2008 ?

Riprende la pesante discesa del mercato azionario con l'indice S&P/Mib che perde il 3,5% e chiude a 18763 punti gli fanno compagnia le altre borse europee Londra -5%, Parigi -4,5% e Francoforte -4,5%. I minimi del 2008 a 18000 punti sono molto vicini e la tenuta di questi sarà veramente fondamentale per il breve periodo. Le vendite sono ripartite con la diffusione del dato dei consumi Americani che anche a Dicembre registrano una forte frenata le vendite al dettaglio infatti sono scese del 2,7% mentre gli economisti si aspettavano una perdita del -1,2%. Nel nostro piccolo anche in Italia non ci facciamo mancare nulla con l'Istat che comunica i dati sulla produzione industriale di Novembre 2008 a -12,3%, il calo su base annua ammonta ad un -9,7%, il più forte dal gennaio 1991.

ETF S&P MIB
Anche il nostro Etf scende pesantemente ed arriva vicino al Buy impostato a 18,70 (il minimo intraday è stato di 18,75).  A questo punto è tutto in mano al supporto dei 18,25 che deve essere mantenuto in close, supporto che ci riposta ai minimi 2008. Confermo la strategia di accumulo abbassando il Buy di 200 quote a 18,50 ma impostando anche uno stop in close di 200 quote se dovesse chiudere sotto i 18,25. Vi allego il grafico dove si evidenzia comunque un range laterale ampio tra i 18/21,3 che dovrebbe contenere anche questa ondata di vendite.  


Per il resto eliminiamo i segnali su Sadi e Autogrill ma inseriamo

TODS
Il titolo stazione intorno ai 30 euro quota da dove è ripartita più volte. Proverei un piccolo Buy di 70 pezzi sulla forza a 30,86 con stop in close sotto i 30,60 e take profit primo veloce a 31,80.


Commenti