CANDLESTICK: HARAMI e HOMING PIGEON

Nel CANDLESTICK i pattern HARAMI e HOMING PIGEON sono considerati pattern di inversione. Ma non sempre è così, infatti:
1) In entrambi i casi la forza di inversione dipende dalla posizione della seconda candela rispetto alla prima (vedi figura)
Poi, nel solo caso della dell'HARAMI vale la regola che la forza di inversione aumenta:
2) con il rapporto tra la lunghezza del rela body della seconda candela rispetto alla prima
3) con il rapporto tra il volume della seconda candela e quello della prima

CONCLUSIONI: quando appare uno di questi due "candle pattern", bisogna considerare la sua "forza di inversione".
- Se questa è forte, allora si tratta di un pattern di inversione
- Se questa è debole, allora può anche essere un pattern di continuazione.

POST scritto da seefu@reportnight.com

Commenti