DOW JONES: come sarà il 2009?



All'inizio dell'anno gli astrologi di tutto il mondo fanno le loro previsioni per l'anno che arriva.
Non ci azzeccano mai!
Ma fatemi divertire anche a me a fare una previsione di lungo termine sull'andamento dei mercati nel 2009.
Ora, noi abbiamo che:
Alla rottura del supporto del Dow a 7.500 inizia una nuova onda ribassista.
Ma questa onda è l'ultima di un ciclo di Elliott o è l'inizio di un nuovo ciclo di Elliott?
Ebbene, secondo me questa onda è l'inizio di un nuovo ciclo di Elliott.
Questo perchè partendo dal massimo del Dow Jones a 14.200 punti (autunno 2007) fino ai minimi a 7.500 punti del 20 novembre 2008 abbiamo già avuto 3 minimi , e quindi ci sono già state le 5 onde.
Quindi c'è già stato un primo ciclo di Elliott.
Allora, se questo è vero, con la rottura del supporto a 7.500 dovrebbe iniziare un nuovo ciclo a cinque onde.
Io lo vedo così:
- Wave 1: obiettivo circa 6.250 per fine marzo - inizio aprile
- Wave 2: rimbalzo fino a circa 7.000 punti per metà maggio
- Wave 3: nuovo crollo in area 5.500 - 5.800 per il periodo fine luglio - metà agosto
- Wave 4: rimbalzo in area 6.200 - 6.400 verso settembre
- Wave 5: crollo dell'indice in area 4.300 - 5.200 da raggiungersi nel periodo metà ottobre - metà dicembre
Poi, dal 2010, dovrebbe iniziare un movimento laterale che potrebbe anche durare degli anni.
I mercati mondiali dovrebbero seguire un movimento analogo.
Ovviamente questo è solo un mio modello teorico e posso sbagliarmi.

In merito a questo discorso sono usciti due articoli interessanti che sostanzialmente dicono le stesse cose che dico io.

http://www.trend-online.com/?stran=izbira&p=al&id=210135&nopag=2

http://analisitecnica.investireoggi.it/fib-mercati-alle-porte-dellinferno-952.html


Scritto per Report Night da SeeFu

Commenti

Anonimo ha detto…
Ti riporto un commento da un forum della tua analisi:

la 5 piu' lunga della 3???la 3 uguale alla 1??
elliot si sta rivoltando nella tomba

che risposta dai ?

grazie e complimenti

ciao

Michele
Anonimo ha detto…
Fino a 4000 ,ma sei impazzito ?
se arriva a 4000 andiamo tutti a zappare.

non credo che l'analisi tecnica possa servire a capire fino a che punto il mercato andra' al ribasso.
siamo usciti da ogni schema.

L'unica cosa che puo' servire in questi casi e' la psicologia e lo studio della finance behaviour.

A mio avviso in per fine marzo avremo visto il peggio e per fine anno rispetto a tali valori saremo sopra di un 40%.

Ad esempio la fiat a un valore dell'asset di 10 euro per azione e il titolo vale 4!!! ci sono decine di titoli iper- sottovalutati che non possono che esplodere al rialzo nel giro di max 1 2 anni.

Warren Buffet ha rastellato titoli azionari quando il dow era a 8000 dicendo che erano prezzi folli (e pagandoli il 30% rispetto a tali valori essendo un fondo e non potendo investire cifre enormi al valore di mercato !!!).

Il mercato azionario anticipa di cica 6 mesi(dati storici) l'economia reale....

Obama ha versato 700 miliardi di dollari nell'economia USA che andranno ad aumentare il PIL nei prossimi trimestri.....

Per fine 2010 il DOW sara' tornato sicuramente a 10000.