Oro nero....

Ritorno nuovamente sul petrolio che ultimamente mi ha fatto un pò disperare.. soprattutto il suo ETC per chi segue la nostra operatività ! Per chi non conoscesse cosa è un ETC può visionarlo qui mentre per conoscere tutte le informazioni sul prodotto che utilizzo per investire sul petrolio può visionarlo qui. Fatta questa doverosa premessa per i nuovi lettori passiamo a visionare il grafico del Petrolio Oil Crude (WTI) per aiutarmi a capire meglio la situazione ho deciso di visionare il grafico a barre settimanali dal 2005. Sicuramente rimane impressionante la velocità di salita dai 70$ di Settembre 2007 ai massimi di Luglio 2008 a 145$ ma è altrettanto impressionante vedere la velocità ancor più rapida di caduta dai 145$ di Luglio sino agli attuali 37,5$ di oggi. In meno di un anno un bel -75% !! Altra cosa che personalmente leggo nel grafico è che una quotazione sopra i 70$ risulta un eccesso esattamente come una quotazione sotto i 50$, mi sento di poter dire (ed è una mia personalissima considerazione da non esperto) che la corretta quotazione del petrolio si può collocare in un ampio range definito tra i 50$/70$ al barile, sopra o sotto a mio avviso sono eccessi. Sempre dal grafico si nota anche un'altro range più piccolo dai 40$ ai 50$ dove il petrolio sembra essersi rifugiato recentemente e per gli amanti delle statistiche nel mese di Luglio ultima settimana ha registrato i massimi annuali (tranne per il 2007). Quindi ?? Direi che a questo punto l'operatività è semplice acquistiamo intorno ai 40$ e vendiamo a fine Luglio al prezzo che sarà con molta probabilità più alto :-) A presto.


Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

Commenti