Aggiornamento Settimanale

L'ottima seduta di Venerdì ha aiutato a frenare la pesante caduta degli ultimi giorni ma non è stata sufficiente a risollevare il bilancio settimanale che chiude, per la terza volta consecutivamente, in ribasso. L'indice FTSE MIB chiude la settimana a 21896 punti a -2,98%, da inizio anno la perdita è del -5,82%. Graficamente la situazione è pericolosa e, come si può vedere dal grafico allegato, questa settimana è stato perso in close l'importante supporto dei 22200 punti, siamo ancora "attaccati" per pochissimo al trend rialzista di medio che sarebbe definitivamente compromesso dalla perdita in close settimanale dei 21400 punti e che segnerebbe l'apertura di un nuovo trend discendente. La chiusura negativa di Wall Street, nonostante il dato positivo sull'andamento del Pil americano nel quarto trimestre 2009 salito del 5,7% contro un atteso del 4,6%, non lascia presagire una buona apertura per Lunedì. Il portafoglio ufficiale rimane liquido in attesa di un assestamento del mercato nel frattempo utilizziamo le idee di trading per fare piccole operazioni mordi fuggi come quella impostata su Impregilo dato in settimana.



ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane FLAT.
Nulla ancora da segnalare per il nostro Trading System conservativo che rimane flat, per chi desidera una operatività più spinta (ma anche più rischiosa) rimando ai nostri amici di STARFTSE

FIAT
Tra i vari titoli che si trovano in difficoltà nel continuare il loro trend rialzista trovo interessante FIAT che è riuscita a frenare la sua caduta sulla media mobile a 200gg recuperata nella seduta di venerdì. I punti di ingresso possibili che vedo sono sulla rottura dei 9,30 che confermerebbe un possibile recupero con stop in close sotto i 9,25 e take profit a 10 euro, oppure sul supporto degli 8,90 con stop in close sotto gli 8,75 in close e take profit a 9,60. Vi allego il grafico per evidenziare meglio la situazione. A presto.



Posizioni Aperte Report Night



Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

Commenti