27 febbraio 2010

Aggiornamento Settimanale

Nonostante il buon recupero sul finale di seduta Venerdì il FTSE MIB chiude la settimana in negativo a 21068 punti e un segno rosso di -3,23%. Graficamente il supporto dei 20800 punti ha frenato ancora la discesa ma la candela rossa disegnata è più ampia della verde della settimana precedente e questo fatto non è un buon segnale. Il range da seguire anche per questa settimana rimane 20800/22200 la fuoriuscita da questi valori darebbe una maggiore direzionalità al movimento. Il sentiment attualmente leggermente negativo sul mercato è ben evidenziato anche dalla difficoltà dell'indice nel recuperare la media mobile a 200gg persa ad inizio Febbraio pur rimanendone nei pressi, sappiamo che un eventuale recupero potrebbe far cambiare velocemente idea agli investitori.



ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane SHORT.
Il trade è aperto in short da quota 21280 punti. L'operazione sull'ETF Extra Bear S&P/MIB-LX (XBRMIB.MI) codice ISIN FR0010446666 è aperta da 41 euro. Mettiamo uno stop delle posizioni se l'indice dovesse chiudere sopra 21230 punti.

Parmalat
Torna nuovamente interessante il titolo Parmalat che dopo aver perso di nuovo la media mobile a 200gg nei giorni scorsi ma con bassi volumi, nella sedutà di Venerdì "strappa" al rialzo recuperando tale soglia con volumi decisi e richiamando, a mio avviso, un potenziale acquisto. Proverei un BUY di 2000 azioni sulla forza a 1,8710 con stop in close sotto gli 1,8540 e take profit a 1,9730. A presto



Posizioni Aperte Report Night




Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

25 febbraio 2010

Aggiornamento Flash

Parla anche oggi il presidente della Fed Ben Bernanke dicendo che l'economia Usa richiede ancora tassi di interesse bassi per un periodo prolungato per stimolare la crescita e questa volta le sue parole preoccupano il mercato, in aggiunta il caso Grecia non sembra essersi calmierato e le agenzie di rating S&P e Moody's hanno annunciato un ulteriore abbassamento di giudizio. Notizie negative che fanno chiudere in netto ribasso i mercati l'indice FTSE MIB chiude a 20843 punti in ribasso di -2,36%, graficamente è importante riuscirà a chiudere la settimana sopra il supporto dei 20800 in caso contrario si aprirebbe la strada per un affondo ribassista più marcato.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane SHORT.
La posizione si conferma corretta, mi aspetto un rimbalzo domani in apertura visto il recupero in serata di Wall Street che mi auguro sia voluttuario. Il trade è aperto in short da quota 21280 punti. L'operazione sull'ETF Extra Bear S&P/MIB-LX (XBRMIB.MI) codice ISIN FR0010446666 è aperta da 41 euro.

Analizzeremo con maggiore calma il mercato, ed eventuali opportunità di acquisto, nel week end. A presto

Scrivi allo Staff

Photobucket

 Subscribe in a reader

24 febbraio 2010

Kerself

Ancora una giornata volatile sul mercato con le Borse Europee che dopo una apertura sulla parità prendono la strada del ribasso per poi rialzarsi sul finale e chiudere positivamente sulla scia dei mercati Americani. Il recupero è stato innescato principalmente dalle parole rassicuranti di Ben Bernanke che conferma una politica di tassi ancora accomodanti per favorire una economia in fragile ripresa. L'indice FTSE MIb chiude a 21346 punti salendo dello 0,58%, graficamente il range di brevissimo è 20800/21450 punti.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane SHORT.
Come anticipato ieri sono entrato in apertura con la vendita di un contratto mini in posizione short a 21280 punti. Seguiamo anche l'operazione sull'ETF Extra Bear S&P/MIB-LX (XBRMIB.MI) codice ISIN FR0010446666 aperta a 41 euro.

Kerself
Il titolo ha effettuato una veloce discesa dopo aver perso area 9 euro, ora potrebbe creare un doppio minimo di periodo interessante a 7,31. SI potrebbe provare un piccolo acquisto, come idea di trading vista la volatilità del titolo, un BUY in area 7,40/7,50 con stop in close sotto i 7,30 e take profit interessante a 9 euro.



Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

23 febbraio 2010

Trading System Short

I mercati azionari dimostrano ancora una volta l'elevata fragilità e volatilità del momento, le Borse Europee cadono pesantemente sulla diffusione dell'indice sulla fiducia dei consumatori Usa, che è sceso violentemente a 46 punti contro i 55,9 attesi e sull'abbassamento in blocco dei giudizi sulle quattro maggiori banche Greche da parte dell'agenzia di rating Fitch. In Italia, ciliegina sulla torta, il clima è stato maggiormente peggiorato dalle notizie giudiziarie, su ipotetiche false fatturazioni, riguardanti Telecom e Fastweb. L'indice FtseMib è sceso del 2,21% chiudendo a 21224 punti, graficamente la brutta candela odierna riporta l'indice a confrontarsi con il supporto chiave dei 20800 punti.



ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night passa a SHORT.
Il TS torna short, domani quindi in apertura riapro la posizione ufficiale sul mini e, chi vuole fare un investimento minore, può replicare il segnale acquistando l'ETF Extra Bear S&P/MIB-LX (XBRMIB.MI) codice ISIN FR0010446666 e questa volta speriamo sia quella buona...

Cementir
Il titolo retrocede pesantemente perdendo in close il supporto dei tre euro e mandandoci in Stop, il 2010 rimane un anno particolarmente difficile per la nostra operatività intraday, la forte volatilità e l'indecisione direzionale creano molte false partenze che stiamo pagando ! Reportizzato anche questo trade nello storico.

Caltagirone Editore
Non scatta il segnale di Buy impostato sul titolo, eliminiamo il segnale. A presto


Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

22 febbraio 2010

Una mela al giorno...Il Parabolic SAR

Un saluto a tutti i lettori di Report Night; la lezione odierna cosniste nell'approfondire un indicatore che ci aiuti a capire l'andamento di un trend per ottimizzare i nostri guadagni. il Parabolic SAR.

Le nostre piattaforme attraverso l'uso di molti indicatori riescono a farci capire o quanto meno intuire l’andamento di un trend. Gli indicatori possono essere distinti a seconda che ci diano informazioni circa la continuazione di un trend oppure circa la sua inversione. Entrambe questa tipologie di indicatori sono molto importanti. Abbinati tra loro e in unione alle indicazioni che ci forniscono i grafici candlestick, riusciamo ad avere un’idea abbastanza precisa dell’andamento di un trend.

Una particolare importanza rivestono gli indicatori di inversione, in quanto permettono di farci sapere, prima che avvenga, il momento in cui un trend cambia direzione. In questa maniera potremmo riuscire a non perdere parecchio denaro.
Tra gli indicatori di inversione troviamo vediamo il Parabolic SAR, che mette dei punti sul grafico indicando quindi una potenziale inversione del trend. Ogni punto sta a significare un’inversione potenziale del trend.




Il parabolic SAR è un indicatore molto facile da usare. Semplificandone il funzionamento, quando i punti si trovano al di sotto delle candele, indica un segnale di long, mentre quando i punti sono sopra delle candele è un segnale di short. Probabilmente è uno degli indicatori di più facile interpretazione perchè presuppone che il prezzo stia scendendo oppure stia salendo.

La resa migliore che questo indicatore ha la si può trovare nei trend molto lunghi che si invertono. Non è invece molto attendibile se il mercato è instabile o in trading range.

Spunti operativi

Il suo creatore Welles Wilder autore anche di altri indicatori fra cui il famoso RSI consigliava di individuare prima un trend con un indicatore di trend (es Medie Mobili) e quindi di usare i segnali offerti dal Parabolic SAR per muoversi sulle posizioni opposte, ossia per eseguire uno stop della posizione corrente e reverse su una posizione opposta ovvero:

  • vendere nel caso in cui la linea dei prezzi si muova sotto la Parabolic SAR in caso di posizione lunga
  • acquistare nel caso in cui la linea dei prezzi si muova sopra la Parabolic SAR in caso di posizione corta



E' operativa la nuova AREA FOREX: vieni a trovarci!!!



Tradingfacile
Systems for your Business
Web www.tradingfacile.net
Contact at: tradingfacile@libero.it

20 febbraio 2010

Aggiornamento Settimanale

Grazie alla buona chiusura di Venerdì, la quinta seduta positiva consecutiva, si chiude una buona settimana sia sui mercati Europei sia in particolare sull'indice FTSE MIB in recupero del 3,5% a 21772 punti sulla scia di una ritrovata fiducia del mercato grazie al dato sull'inflazione in America inferiore alle attese. Graficamente il supporto di area 20800 punti si è dimostrato di particolare valenza, ha infatti contenuto, due settimane fa, la discesa dell'indice e ha creato la base per il recupero messo in atto questa settimana. Il range di breve da seguire questa settimana è 20800/22200 punti.



ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane FLAT.


Cementir
Il titolo parte e bene e si difende durante la giornata nonostante il settore sia stato penalizzato a livello Europeo dai deludenti dati del colosso francese e primo produttore al mondo di cemento, Lafarge. Il titolo chiude bene sopra la media mobile a 200gg facendoci entrare in BUY alziamo lo stop in close sotto i 3,02 e manteniamo il take profit a 3,2950.

Caltagirone Editore
Segnalo un BUY su una small caps, Caltagirone Editore, il titolo ha mostrato una ottima forza relativa nell'ultimo periodo in particolare mi convincono i buoni volumi delle ultime giornate, la conferma della rottura della media mobile a 200gg e l'impostazione grafica. Proverei un piccolo di 1000 azioni visto la scarsa liquidità, BUY a 1,907 con stop in close sotto gli 1,85 e take profit primo a 2 euro. A presto.



Posizioni Aperte Report Night




Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

18 febbraio 2010

Cementir

Nonostante una giornata sui mercati incolore assistiamo alla quarta seduta consecutiva di rialzi per i mercati Europei, a Milano il Ftse Mib sale dello 0,15% chiudendo a 21686 punti. Graficamente l'indice non riesce a trovare la forza necessaria per rompere in close quota 21800 punti e chiudere sopra la media mobile dei 200gg monitoriamo domani questo livello con attenzione.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane FLAT.


Cementir
Interessante recupero con volumi di Cementir che si ferma appena sotto la resistenza della media mobile a 200gg, proviamo un Buy ufficiale sulla forza a 3,1150 con stop in close sotto i 3,085 e take profit a 3,2950. A presto



Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

Aggiornamento Flash

Prosegue il recupero dei mercati Europei grazie alla risoluzione del caso Grecia e al dato macro sulla produzione industriale Americana di gennaio che batte le attese con un incremento dello 0,9% contro un atteso 0,7%. L'indice FTSE MIB chiude a 21650 punti con un incremento dell'1,7%. Graficamente l'indice prova l'attacco ai 21800 punti dove passa la media mobile a 200gg, monitoriamo l'andamento di domani un eventuale chiusura sopra tale quota darebbe ulteriore spinta al recupero.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane FLAT.
Chiudiamo in apertura l'operazione sul Mini, il TS soffre della volatilità del mercato e non riesce ancora a darci soddisfazione, ho reportizzato l'operazione nello storico.

Ottimo balzo in avanti di Finmeccanica data come idea di trading, peccato non averla inserita nei trade ufficiali, chi ha seguito il trade lo mantenga impostato.

Continua bene anche l'idea di trading su MPS manteniamola impostata. A presto.

Scrivi allo Staff

Photobucket

 Subscribe in a reader

16 febbraio 2010

Si torna Flat

Ennesima giornata volatile sui mercati, partiti molto bene in mattinata ripiegano andando in negativo nel primo pomeriggio per poi recuperare la giornata in rialzo dopo la conclusione positiva dell'Ecofin sul caso Grecia e grazie ai buoni dati sull'economia Usa. L'indice FtseMib sale dello 0,79% a 21289 punti, graficamente il range di breve da seguire rimane tra i 20800/21450 punti.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night torna FLAT.
L'indecisione e la volatilità del mercato non convincono il Trading System di Report Night che torna Flat, domani chiudiamo in apertura la posizione short sul mini e la posizione sull'ETF Extra Bear S&P/MIB-LX (XBRMIB.MI) codice ISIN FR0010446666.

Finmeccanica
Scatta l'idea di trading data ieri su Finmeccanica seguiamola mantenendo il trade impostato.

RImango in attesa che il mercato dia un segnale di trend prima di entrare nuovamente sui singoli titoli in modo ufficiale. A presto.

Scrivi allo Staff

Photobucket

 Subscribe in a reader

15 febbraio 2010

Finmeccanica

Partenza di settimana positiva per le Borse Europee, dopo una mattinata tonica i mercati ripiegano sul finale mantenendo una chiusura positiva. Rimane alta l'attenzione verso la Grecia e i suoi conti, tutti attendono indicazioni dall''Eurogruppo e dall'Ecofin di Bruxelles. Chiusa per festività Wall Street il FTSE MIB chiude positivo a 21122 punti con un +0,41%, graficamente il range di breve da seguire è posto tra i 20800/21450 punti.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane SHORT.
Manteniamo aperta la posizione short sul mini acquistato a 21250, stessa impostazione con ETF Extra Bear S&P/MIB-LX (XBRMIB.MI) codice ISIN FR0010446666 acquistato 41,77.

MPS
Parte il segnale su MPS dato come idea di trading nel week end, manteniamo impostato il trade.

FINMECCANICA
Come idea di trading vi segnalo Finmeccanica il titolo dopo una pesante discesa sembra aver trovato una piccola fase di accumulo sul supporto storico dei 8,16 euro. Proverei un BUY su un possibile rimbalzo rialzista a 8,33 con stop in close sotto gli 8,16 e take profit a 9,83. A presto.



Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

13 febbraio 2010

Aggiornamento Settimanale

SI chiude in terreno leggermente positivo, una settimana volatile e nervosa sui mercati con continui saliscendi. Le Borse sembrano mosse più dalle notizie e dalla speculazione che dal vero valore delle aziende quotate segno che il mercato non si è ancora ripreso dall'ultima crisi o perlomeno non sembra convinto che sia veramente finita. L'indice FTSE MIB chiude la settimana a 21035 punti con un + 1,08% disegnando una candele di indecisione aggrappata al supporto chiave dei 20800 punti da inizio anno la perdita è del -9,51%.



FIAT
Viene affossata dalla speculazione, rimango convinto che il titolo abbia buone possibilità di rimbalzo e che la forte discesa di questa settimana sia una opportunità di acquisto ma l'esperienza mi insegna che è molto meglio rispettare l'operatività e gli stop loss e lasciare da parte il sentiment su un titolo. Quindi sono uscito in stop sulla chiusura di Venerdì, il trade è stato reportizzato nello storico.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane SHORT. Ho aperto la posizione ufficiale short sul mini acquistato a 21250, ho acquistato anche una piccola quota dell'ETF Extra Bear S&P/MIB-LX (XBRMIB.MI) codice ISIN FR0010446666 a 41,77 per seguire chi ha optato per l'ETF.

Posizioni Aperte Report Night

Il nostro portafoglio ufficiale stà risentendo della volatilità del mercato e seguendo solo operazioni multiday paghiamo dazio in queste fasi di mercato. La trasparenza nel pubblicare tutte le operazioni credo sia la garanzia di affidabilità degli storici e del sito, e mi auguro venga apprezzata. Detto questo l'anno è sicuramente in salita ma oggi sono ancora convinto che metodo, perseveranza e un pizzico di fortuna faranno chiudere anche quest'anno il portafoglio in terreno positivo.



MPS
Come idea di trading vi indico un titolo che ha sofferto molto nell'ultimo periodo e che potrebbe trovare uno spunto di rimbalzo nell'area storica di supporto ad 1,05. Al momento si trova ancora a qualche punto percentuale di distanza ma si potrebbe impostare un ordine leggermente anticipato con BUY a 1,07 con stop in close stretto sotto 1,05 in close e take profit primo a 1,14. A presto.



Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

11 febbraio 2010

il TS torna Short

Ennesima giornata volatile in un mercato che si muove su rumors, dopo una giornata prevalentemente positiva sono bastate alcune indiscrezioni ad hoc nelle ultime ore di contrattazione su una possibile divisione all'interno del governo tedesco sul piano di aiuti alla Grecia per far chiudere tutta lì'Europa in rosso. Di contro è bastata la presa di posizione del presidente dell'eurogruppo, Jean Claude Juncker, che esclude la possibilità di un fallimento Greco per far chiudere Wall Street in terreno positivo.
L'indice FTSE MIB chiude a 21076 punti a -0,78%, graficamente rimane importante monitorare il supporto in close dei 20800 punti e la resistenza dei 21700 per trovare nuovi spunti di trend.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night torna SHORT. Chiuso in apertura il trade sul mini a 21375 punti registriamo l'operazione nello storico del Trading System e nel portafoglio.
Stasera, inaspettatamente, il TS torna nuovamente short, domani quindi in apertura riapro la posizione ufficiale sul mini e, chi vuole fare un investimento minore, può replicare il segnale acquistando il solito ETF Extra Bear S&P/MIB-LX (XBRMIB.MI) codice ISIN FR0010446666.

FIAT
Dopo una partenza positiva e dopo aver fatto scattare il nostro BUY il titolo retrocede sul finale e si ferma a ridosso del nostro stop loss, il mercato sembra stranamente non aver apprezzato il maxi accordo fatto in Russia per la produzione di 500 mila automobili. DOmani mi auguro ci sia più giustizia per il titolo che personalmente credo abbia già ampiamente scontato nel prezzo la fine degli incentivi. Mantengo il trade impostato stop in close sotto gli 8 e take profit a 8,945.

Segnalo che è scattata anche l'idea di trading su Geox. A presto.

Photobucket

Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

10 febbraio 2010

Geox

I rumors di sostegno finanziario da parte dei paesi forti Europei, in primis Germania e Francia, nei confronti della Grecia ha dato lo spunto necessario per un rimbalzo sostenuto in tutta Europa e in particolare in Italia, dove la forte presenza dei titoli bancari nel paniere principale ha spinto il nostro indice ad essere questa volta il migliore. Il FTSE MIB chiude con un rialzo di +2,03% a 21241 punti, graficamente l'ottimo rialzo di oggi va archiviato come rimbalzo tecnico ma una eventuale chiusura (meglio settimanale) sopra area 20700 punti potrebbe creare i presupposti per un rimbalzo più sostenuto.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night torna FLAT
Chiudiamo domani in apertura il trade, il rimbalzo odierno fa scattare il trailing stop, chi avesse aperto l'operazione sull'ETF può seguire il trade chiudendo domani le posizioni.

FIAT
Parte al ribasso ma recupera grazie al tonico mercato odierno, il titolo rimane sotto pressione a causa del mancato rinnovo degli incentivi ma personalmente credo che questa notizia sia già scontata nei prezzi attuali. Scatta comunque il BUY a 8,11 manteniamo il trade impostato stop in close stretto sotto gli 8 e take profit a 8,945.

Geox
Come idea di trading vi segnalo Geox che si riavvicina alla forte resistenza dei 4,56, la rottura in close aprirebbe la strada per un potenziale recupero, si potrebbe provare un BUY a 4,61 con stop in close sotto i 4,56 e take profit primo a 4,72. A presto.



Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

9 febbraio 2010

FIAT

In una giornata di recupero globale dei mercati azionari Piazza Affari rimane al palo non trovando la forza di chiudere positivamente, ha frenare l'indice è stata in particolare Fiat penalizzata dalle parole del Ministro Scajola che ha dichiarato che non ci saranno nuovi incentivi per il settore automobilistico. Il FTSE MIB chiude a 20818 punti in calo dello -0,57%, graficamente l'indice continua a trovare sostegno dal supporto dei 20800 punti che, ancora una volta, riesce a recuperare in close. La buona chiusura del mercato Americano sosterrà la partenza di domani ma solo un recupero deciso sopra area 21700 in close potrà far cambiare la tendenza ribassista di breve.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane SHORT da 21365 punti


FIAT
Il titolo dato come idea di Trading nel week end ha chiuso sotto il livello di stop a 8,08 appoggiandosi sul supporto di medio periodo. Dal 20 Gennaio ha perso ben 25 punti percentuali passando da area 10,50 agli 8 euro attuali, gli indicatori sono in forte ipervenduto e il supporto di area 8 euro ha sostenuto più volte il titolo, tento un BUY ufficiale di 300 azioni domani a 8,11 con stop in close stretto sotto gli 8 e take profit a 8,945.



Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader



Photobucket

8 febbraio 2010

Aggiornamento Flash

Giornata volatile per Piazza Affari, in mattinata dopo una partenza leggermente positiva l'indice retrocede pesantemente toccando un -2%, nel pomeriggio grazie alla discreta partenza di Wall Street, parte un recupero che fa chiudere il FTSE MIB con un +0,59% a 20938 punti. Graficamente il recupero in close di area 20800 punti evita una situazione critica ma la debolezza del momento è ben dimostrata dalle ultime tre candele negative che pesano come macigni. La perdita in close dei 20800 potrebbe ampliare la discesa verso il supporto psicologico di area 20000 e trovare un supporto più importante in area 19500 punti.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane SHORT da 21365 punti
Seguiamo le indicazioni e manteniamo aperto il trade.

FIAT
Scatta il segnale di BUY dato come idea di trading nel week end. Chi lo avesse seguito mantenga il trade abbassando il take profit per velocizzare il trade, stop in close sotto gli 8,10 e take profit a 8,9450.

Per domani non esponiamoci ulteriormente e monitoriamo area 20800. A presto.

Scrivi allo Staff

Photobucket

 Subscribe in a reader

6 febbraio 2010

Aggiornamento Settimanale

Chiudiamo una settimana frenetica e sofferta sui mercati, Europei in primis, con forti vendite diffuse su tutti i settori. Il timore ormai sempre più evidente è che i paesi deboli dell'area Euro in particolare Grecia, Spagna e Portogallo, non siano in grado di rimettere sotto controllo i loro conti pubblici, fortemente penalizzati della recente crisi economica. Questa situazione ha due cause oggettive oltre la speculazione azionaria, il forte deprezzamento dell'Euro vs Dollaro e un innalzamento del deficit e dei debiti dei paesi più deboli della UE, Italia compresa. Il FTSE MIB chiude la settimana a 20816 punti con un calo del -4,93%, da inizio anno il rosso inizia ad essere considerevole un un -10,46%. Il grafico a barre settimanali che vi allego evidenzia come la settimana uscente abbia fatto disegnare una candela molto negativa che rompe il periodo laterale con la rottura definitiva di area 22200 e che ora diventano una resistenza. La discesa dell'indice ha trovato supporto nella importante quota dei 20800 punti, base di partenza della lunga fase rialzista di Marzo 2003 e del recente rally del 2009, risulta quindi molto importante la tenuta di tale quota per pensare ad un recupero dei mercati al contrario la perdita in close settimanale aprirebbe lo spazio per una discesa sui 19300 punti. Nel brevissimo rimane probabile un rimbalzo tecnico per scaricare il forte ipervenduto del mercato.



ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane SHORT. Siamo entrati in apertura con la vendita allo scoperto di un mini a 21365 punti, nel portafoglio metterò invece 21310 in quanto operativamente sono riuscito ad acquistarlo a quella quota. Per seguire anche il segnale sull'ETF ho acquistato una piccola quota del Extra Bear S&P/MIB-LX (XBRMIB.MI) codice ISIN FR0010446666 a 41,34.


Fiat
Come idea di trading segnalo Fiat, il titolo è in forte ipervenduto e ha messo a segno una veloce discesa da area 11,50, ora sembra aver trovato un supporto vicino all'area degli 8,10 e credo che in caso di un consolidamento del mercato possa essere un buon acquisto per un veloce trading. Proverei un Buy limit a 8,16 con stop in close sotto gli 8,10 e take profit a 9,40.



Posizioni Aperte Report Night



Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

4 febbraio 2010

Le Borse Tremano

Violenta giornata ribassista per il mercato internazionale, le Borse vivono un grande ribasso corale senza diritto di replica, in modo considerevole è aumentata la paura e la speculazione degli investitori nei confronti dei paesi deboli dell'Euro, in particolare Grecia, Portogallo e Spagna oggi vedono alzarsi i CDS (contratti per assicurare il rischio default) in modo considerevole. Il FTSE MIB chiude a 21404 punti segnando -3,45%. Graficamente con la sola candela nera odierna l'indice esce dall'ampia lateralità partita ad Agosto 2009 e rompe il supporto della media mobile a 200gg che aveva sostenuto il movimento di recupero degli ultimi giorni, A meno di un improbabile pronto recupero domani, con una chiusura sopra i 21620 punti, il segnale ribassista odierno è chiaro e potrebbe dare il via ad un nuovo trend che avrebbe target primo a 20900 punti circa.



Nulla di fatto sul segnale dato su Fiat che non parte e che annulliamo, chi le avesse prese sulla segnalazione di idea di trading dovrebbe avere stoppato oggi con un piccolo loss.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night entra SHORT.
Il segnale deciso di oggi fa scattare il nostro TS che si posiziona short, domani vendo allo scoperto un MINI Future scadenza Marzo e l'operazione verrà inserita nel portafoglio ufficiale. Per chi vuole investire meno è possibile vendere allo scoperto 300 quote dell'ETF S (ETFMIB.MI) codice ISIN FR0010010827. A presto.

Scrivi allo Staff

Photobucket

 Subscribe in a reader

3 febbraio 2010

Aggiornamento Flash

Mi aspettavo uno storno dopo tre giorni di rialzi ma meno pesante, la debolezza si è accentuata dopo i deludenti risultati di alcune Big Americane. L'indice Milanese chiude a 22169 punti a -1,09%, graficamente l'indice FTSE si aggrappa al supporto dei 22200 punti perdendolo in close per poche decine, sarà importate un pronto recupero e una chiusura settimanale sopra questa quota per avere una situazione grafica non compromessa.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane FLAT.


FIat
E' stato uno dei pochi titoli a chiudere in verde nonostante il mercato ribassista graficamente rimane un nulla di fatto, ha infatti disegnato una candela di indecisione sopra la media mobile a 200gg. Manteniamo impostato il trade Buy di 300 azioni a 9,13 con stop in close sotto gli 8,97 e take profit a 9,95.

Unicredito
Il titolo parte forte e rompe in mattinata la resistenza della media mobile a 200gg ma nel pomeriggio, complice anche la debolezza del mercato, retrocede chiudendo sotto il supporto, facendo scattare il nostro stop in close e creando una perfetta bull trap. Il trade è stato anche sfortunato ma sono più contento di reportizzare una piccola perdita nello storico che tenere aperta una posizione rischiosa poi, come sempre, tutto può accadere domani...

Retrocede Impregilo in modo pesante dopo la conferma del sequestro di 266 milioni di euro da parte della magistratura, abbiamo chiuso ieri con un tempismo perfetto e questa volta con un pò di fortuna. A presto.

Scrivi allo Staff

Photobucket

 Subscribe in a reader

2 febbraio 2010

Fiat e Unicredito

Ottima giornata rialzista per le Borse Europee che chiudono per la terza volta consecutiva al rialzo dopo una partenza debole in mattinata. Il rialzo è stato corale per tutti i settori e il nostro FTSE MIB ha chiuso con un ottimo +1,83% a 22413 punti. Graficamente il recupero in close dei 22200 dà un buon segnale per un rimbalzo più deciso ma la prima resistenza è già vicina e passa dai 22600 punti, di certo è che la media mobile a 200gg ha fatto sentire il suo supporto.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane FLAT.


Arriva a target l'idea di trading data su Impregilo chi fosse ancora dentro alzi lo stop sotto gli 0,41 e metta un take profit a 2,52.

FIAT
Candela di indecisione per Fiat che non trova slancio e non riesce a forzare la resistenza dei 9,13 anche a causa dei bassi volumi odierni sul titolo. L'andamento in recupero del mercato mi dà fiducia nel portare il trade a ufficiale, per chi non fosse entrato a 8,90 come segnalato nell'idea di trading. Provo un Buy di 300 azioni a 9,13 con stop in close sotto gli 8,97 e take profit a 9,95.



Unicredito
Il titolo ha recuperato dai minimi ed è vicino a rompere al ialzo l'importante quota dei 2,15 dove passa la media mobile a 200gg un eventuale rottura potrebbe dare una nuova spinta rialzista. Provo un BUY di 1500 azioni a 2,1550 con stop in close sotto i 2,1350 e take profit a 2,2925. A presto



Scrivi allo Staff

 Subscribe in a reader

Aggiornamento Flash

Partita in forte ribasso Piazza Affari ha trovato la via del recupero nel primo pomeriggio soprattutto grazie al buon dato macro dell'ISM salito a 58,4 contro un 55,4 atteso. L'indice ISM è sostanzialmente un'indagine di mercato dei responsabili degli acquisti di varie e importanti aziende manufatturiere Usa, il risultato ottenuto da una indicazione abbastanza precisa sull'andamento dell'economia nei prossimi tre/sei mesi. IL FTSE MIB chiude recuperando quota 22000 punti con un positivo +0,53%. Graficamente la media a 200gg ha sostenuto l'indice ma solo una chiusura sopra i 22200 punti darebbe, a mio avviso, un vero spunto di recupero.

ETF/Mini Future
Il Trading System di Report Night rimane FLAT.


Al momento rimangono valide le idee di trading date su FIAT e Impregilo. A presto.

Scrivi allo Staff


Photobucket

 Subscribe in a reader

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting