31 luglio 2010

Aggiornamento Settimanale

SI chiude, ancora una volta, una settimana volatile sui mercati dettata da indicatori macro contrastanti e da trimestrali non sempre positive il FTSE MIB chiude a 21022 punti con un incremento settimanale del 2,03%. Da inizio anno la perdita rimane del 9,58% ma è da evidenziare come il mese di Luglio venga archiviato con un buon recupero dell'8,85%. Dal grafico si nota come la chiusura sopra area 20850 punti, che ha più volte contenuto gli spunti rialzisti, abbia di fatto spostato il trading range di medio che per questa settimana passa a 20850/22200 punti.



Di seguito la tabella operativa, segnalo che si è nuovamente girata la posizione su FIAT che passa a short e che il Trading System RN torna per lunedì in posizione flat va quindi chiusa la posizione long in apertura di mercato sul mini future aperto.

Per chi vuole approfondire la modalità di lettura della tabella può trovare una legenda qui. A presto.

Tabella Operativa



Posizioni Aperte Report Night



Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

Photobucket

29 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket


Dopo una giornata partita sotto i migliori auspici e che ha trovato una accelerazione positiva nel primo pomeriggio i mercati, a causa di alcune trimestrali negative, tirano il freno a mano e chiudono vicini alla parità. Il FTSE MIB sale dello 0,07% a 21097 il trading range di breve è 20850/21350 punti-


Tabella Operativa



Scatta il livello di reverse su Fiat che torna long, il trade chiuso è stato reportizzato nello storico. A presto

Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

28 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket


Nonostante la seduta negativa dei mercati a causa del dato macro sui beni durevoli inferiori alle attese, l'indice FTSE MIB chiude sopra l'importante quota dei 21000 punti lasciando aperte le possibilità di un ulteriore allungo.
Il nostro indice retrocede dello 0,36% a 21082 punti graficamente il trading range di breve è 20850/21350 punti. A presto.

Tabella Operativa



Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

27 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket


Seconda seduta di rialzi con il FTSE MIB che, trascinato dai titoli bancari, risulta il miglior indice Europeo con un rialzo dell'1,62% a 21158 punti. Graficamente la rottura dei 20850 in close fornisce un ottimo segnale rialzista, segnale che però deve essere confermato nei prossimi giorni per risultare efficace. La prima resistena è sui 21300 punti poi si avrà buona strada sino i 20800, staremo a vedere.

Tabella Operativa



Si reversa in chiusura la posizione su FIat che passa short chiudendo positivamente il trade che viene reportizzato nello storico. A presto.

Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

26 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket


La settimana parte senza spunti e la seduta è sempre stata intorno alla parità ma nel pomeriggio, il dato macro sulla vendita di nuove case in America migliore delle attese (330 mila contro le 310 mila previste), è venuto in soccorso ai mercati Europei che hanno tutti in rialzo. Il FTSE MIB sale dell'1,05% a 20819 punti ancora una volta all'interno del range di breve 19900/20850 punti. A presto.

Tabella Operativa



Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

24 luglio 2010

Aggiornamento Settimanale

Si chiude una settimana volatile sui mercati con repentini cambi di direzione dipesi da dati macro contrastanti e dall'attesa dei risultati sui stress test bancari, comunicati Venerdì sera a chiusura di mercato e superati a pieni voti da tutte le cinque banche italiane sotto esame, Intesa, Unicredit, Monte Paschi, Banco Popolare e UBI. Il FTSE MIB questa settimana sale del 2,2% a 20604 punti, da inizio anno la perdita rimane ancora significativa con un -11,37%. Il grafico a barre settimanale allegato ben evidenzia come da Maggio le quotazioni sono comprese nell'ampio trading range 17650/20850 con i 19650 punti a fungere da spartiacque tra la fascia rialzista e ribassista del range, ancora una volta solo la rottura in close settimanale di quota 20850 potrà dare una importante spinta rialzista.





Tabella Operativa
Abbiamo tutte e quattro le posizioni dei nostri TS aperti e, come anticipato, ci siamo reversati venerdì in apertura sul TS dell'Etf.



Ricordo che è possibile sempre visionare la legenda operativa della tabella dai menu posti in home page. A presto.

Posizioni Aperte Report Night


Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

22 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket


Dopo una debole partenza il susseguirsi di buoni dati macro Americani e in particolare del Superindice superiore alle attese degli analisti, hanno creato il terreno ideale per innescare un ottimo rimbalzo. Il FTSE MIB chiude in progresso del 2,76% a 20694, il trading range di breve rimane 19900/20850 punti.

Tabella Operativa



Attenzione al reverse del Trading System sull'ETF domani apertura long sull'ETF Leveraged S&P/MIB-LX (LEVMIB.MI) cod. ISIN FR0010446658. A presto

Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

Aggiornamento Flash

Photobucket


Dopo una debole partenza il susseguirsi di buoni dati macro Americani e in particolare del Superindice superiore alle attese degli analisti, hanno creato il terreno ideale per innescare un ottimo rimbalzo. Il FTSE MIB chiude in progresso del 2,76% a 20694, il trading range di breve rimane 19900/20850 punti.

Tabella Operativa



Attenzione al reverse del Trading System sull'ETF domani apertura long sull'ETF Leveraged S&P/MIB-LX (LEVMIB.MI) cod. ISIN FR0010446658. A presto

Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

21 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket

La forte spinta rialzista in apertura grazie alle ottime trimestrali tra cui spiccano Apple e Fiat non è stata sufficiente per reggere tutta la giornata, nel pomeriggio le prese di beneficio su Wall Street fanno dimezzare i guadagni. Il FTSE MIB chiude positivamente in crescita dello 0,76% a 20137 punti, a mio parere il trading range di breve da seguire rimane posto tra i 19900/20850 punti.

Tabella Operativa



Si reversa subito in long in apertura la posizione su Fiat capitalizzando un piccolo loss già reportizzato nello storico, si apre in apertura il trade sul mini Future. A presto

Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

20 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket


Ancora una giornata nervosa sui mercati che aprono rialzisti ma che retrocedono pesantemente a causa della trimestrale non positiva di Goldman Sachs e dal dato macro sotto le attese sul mercato immobiliare americano, sul finale la reazione di Wall Street fa dimezzare le perdite e il FTSE MIB retrocede solo dello 0,66% a 19985 punti. Il trading range di breve si allarga un pochino passando tra i 19900/20850 punti.

Tabella Operativa




Si chiude molto bene la posizione su Fiat che si reversa, si apre la posizione short su STM e domani in apertura il nostro TS Report Night apre la posizione LONG, compriamo quindi un mini future in apertura di mercato. A presto.

Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

19 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket


Giornata di continui saliscendi che alla fine si chiude in territorio leggermente negativo ma che mostra tutto il nervosismo del mercato. Il FTSE MIB chiude con un meno 0.22% a 20090 punti, graficamente il trading range di breve rimane 20100/20850 punti.

Tabella Operativa



Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

18 luglio 2010

Aggiornamento Settimanale

La brutta seduta di Venerdì compromette di fatto tutta la settimana che chiude negativa a 20181 punti perdendo l'1,55%. Nonostante alcune buone trimestrali sul mercato ha pesato di più l'indice di fiducia dei consumatori del Michigan sceso a Luglio a 65,5 con un atteso di 74 punti. Graficamente è avvenuta una falsa rottura dei 20850 ma l'indice è subito tornato nel trading range di breve 20100/20850, nel medio/lungo termine l'area è più ampia e il trading range rimane 17600/20850 con i 19000 punti a fare da spartiacque tra la parte alta e bassa del range.



Tabella Operativa

Attendiamo sempre il segnale di Reverse su STM per aprire il primo trade.



Posizioni Aperte Report Night


Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

16 luglio 2010

Trading Speculativo su indici o settori: Il nuovo TS TREND


TradingFacile presenta una nuova logica operativa che cerca di andare incontro al classico investitore di posizione o cassettista.
I settori interessati in questa prima fase saranno gli indici Dax, FTSE100, Dow Jones, SP500, Nasdaq e l'indice brasiliano che negli ultimi anni sta assumendo sempre più importanza nell'economia mondiale.

Il TS Trend ha sempre una posizione a mercato: compra o vende. Per conoscere "quando" compra o vende viene inviata una mail con il segnale di inversione raggiunto il quale si chiuderà l'operazione in corso e se ne aprirà un'altra di segno contrario.
L'operatività del sistema è Overnight di lungo termine per cui non implica che l'eseguito sia inoltrato immediatamente:
basterà farlo nell'arco di una giornata. 
E' necessario infatti collegarsi alla propria casella di posta elettronica solamente una volta al giorno per poter seguire il sistema; l'orario di invio dell'ordine non influirà sulle performance del sistema.

I segnali di TREND si possono seguire con i future di riferimento o con i CFD.
Riguardo la compravendita future è possibile farlo sia in maniera manuale con la propria piattaforma preferita che con l'ausilio della modalità automatica: i nostri partner Nuovi Investimenti Sim e MF Global forniscono un'ottima qualità ed assistenza.
La piattaforma consigliata per il trading in CFD è la MetaTrader; il broker che consiglio è ActivTrades, offre spread competitivi su ogni strumento e dà la piattaforma gratuita a tutti senza richiedere una operatività minima da sostenere.

Per quanto riguarda i CFD (Contract For Difference) vorrei puntualizzare alcuni punti a favore di questi particolari certificati:


  1. E' possibile negoziare mini o micro lotti sui maggiori indici europei (Dax, FTSE100, FTSEMib, Cac40, ecc.) americani (SP500, DowJones, Nasdaq), e sull'indice brasiliano (Bovespa) 
  2. I margini sono ridotti  rispetto alla compravendita in future: per acquistare 1 FIB overnight servono infatti 7.000€ (meno della metà di quanto chiesto nelle piattaforme future tradizionali) , per un DAX overnight solo 5.000€
  3.  Con i CFD è vantaggioso partire fin da subito con 2 o più sistemi,a parità di capitale investito è possibile diversificare il rischio su più strumenti anzichè 1; così facendo si abbatte il DD e si ottimizzano i guadagni su base mensile. 
  4. L'acquisto di CFD non comporta nessuna commissione d'ingresso nè di uscita, le commissioni sono comprese nello spread (come per il FOREX)
  5. I contratti non si bilanciano automaticamente. Facciamo un esempio con i futures: seguendo 2 TS sullo stesso strumento i quali danno 2 segnali contrastanti avrò un sostanziale FLAT; con i CFD invece aprendo prima una posizione LONG ed in seguito un'altra SHORT vedrò 2 ordini aperti: uno SHORT ed uno LONG



_______________________________________________
TradingFacile Systems for your Business

15 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket


E' bastato l'indice Fed di Filadelfia peggiore delle attese per dare il via alle prese di profitto dopo le recenti salite. Il FTSE MIB retrocede questa volta in modo deciso perdendo l'1,56% a 20480 punti e disegnando una candela di indecisione, di fatto il primo attacco alla resistenza dei 20850 è fallito. Il trading range di breve rimane 20100/20850. Di seguito la tabella operativa per domani. A presto

Tabella Operativa




Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

14 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket


Arriva anche l'atteso storno sul mercato dopo le ultime sei sedute positive. La giornata parte decisa al ribasso ma sul finale di seduta la buona partenza di Wall Street fa recuperare tutte le Piazze Europee, alla fine il FTSE MIB retrocede di appena lo 0,23% a 20804 punti. Il trading range di breve rimane 20100/20850 se dovesse rompere al rialzo facciamo attenzione ad un potenziale pericoloso doppio massimo a 21065 punti registrato il 18 Giugno. A presto.

Tabella Operativa



Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

13 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket


Parte bene la stagione delle trimestrali Americane con Alcoa che batte le attese e galvanizza un mercato che continua la sua salita per la sesta volta consecutiva. Il FTSE MIB chiude al rialzo dell'1,63% a quota 20851, la leggera chiusura sopra area 20850 deve essere confermata con la seduta di domani al momento il trading range rimane ancora tra i 20100 e i 20850 punti.


Tabella Operativa



Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

12 luglio 2010

Aggiornamento Flash

Photobucket

Inizio di settimana grigio sui mercati azionari che rimangono in attesa delle trimestrali delle società Americane. Il FTSE MIB chiude in leggero rialzo dello 0.19% a 20517 punti, graficamente il trading range da seguire nel breve è posto tra i 20100 e i 20850 punti.

Tabella Operativa


Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

11 luglio 2010

Aggiornamento Settimanale

Si chiude una settimana fortemente rialzista con 4 sedute positive e una sola giornata negativa, il bilancio è un rialzo del +7,32% a 20479 punti. Graficamente la candela settimanale ha un corpo maggiore dell'ultima e questo è un primo indizio di cambio trend e anche se deve essere confermato dalla rottura dei 20850 in close settimanale e da una ulteriore candela rialzista rimane sempre un buon segno. Il trading range da seguire è 19950/20850. Da inizio anno la perdita del FTSE MIB è ancora pesante con un -11,91%.



L'operatività come anticipato è da oggi espressa in una tabela operativa, la legenda di questa tabella sarà sempre accessibile dal link nel menu principale. E' chiaro che i segnali aperti su STM e Fiat diventeranno operativi dal prossimo reverse.



FIAT
In attesa del nuovo segnale manteniamo il trade impostato con stop intraday e reverse della posizione a 8,65 ed eliminiamo il take profit.

STM
Nulla di fatto per STM attendiamo il nuovo segnale posto nella tabella operativa. A presto.

Posizioni Aperte Report Night

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting