30 luglio 2011

Aggiornamento Settimanale

Si chiude ancora una difficile settimana sui mercati stretti dalla paura di un default tecnico Americano e dai rialzi dei tassi sui debiti sovrani dei paesi periferici della zona Euro.
Il FTSE MIB risulta essere l'indice più sofferente in Europa anche a causa di forti speculazioni e chiude con un -5,28% portando le perdite da inizio anno a -8,62%.

Graficamente ci troviamo nel range da seguire per questa settimana posto tra i 17600/19000 punti con i 18400 a fungere da spartiacque tra la parte alta e bassa del range.

L'impostazione rimane sicuramente negativa solo un recupero forte sopra i 20000 punti potrebbe dare qualche ambizione maggiore al nostro indice, valore che al momento sembra veramente lontano. Chissà se le parole dette, in chiusura odierna dei mercati da Barack Obama sull'innalzamento del debito degli Stati Uniti per scongiurare il rischio default tecnico, possano creare la base di partenza per un rimbalzo nella prossima settimana.

Vi segnalo che Report Night rimarrà chiuso per ferie dall'8 al 21, dove il servizio di segnali gratuito verrà sospeso.

A presto.





Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting