Conoscere il FOREX: appuntamenti macroeconomici della settimana 12/9 – 18/9

E' iniziata ieri l’ennesima settimana di grande attenzione sui mercati finanziari e valutari. In ambito Forex oggi verranno pubblicati i dati relativi all’ inflazione britannica, non attendiamo grandi scostamenti rispetto a quanto registrato lo scorso mese e, pertanto, un tasso annuo pari al 4,4% o al 4,5%.



Sicuramente più ricca di avvenimenti sensibili è la giornata di domani, dove dagli Stati Uniti all’Europa, passando per l’Oceania, verranno diramati numerosi elementi significativi. Limitandoci al mercato americano, segnaliamo la presenza dei dati sull’andamento delle vendite, sui prezzi alla produzione e, soprattutto, sulle vendite al dettaglio, le quali dovrebbero aver subito un nuovo rallentamento nel loro ritmo di crescita, passando dal precedente mezzo punto percentuale all’attuale 0,2%.

La settimana si chiuderà poi con una seconda parte in cui gli occhi verranno puntati sulla Banca Centrale Svizzera, che si pronuncerà giovedì, dopo la nota decisione di fissare un cambio minimo con l’euro. Negli Stati Uniti verranno pubblicati giovedì dei dati sull’andamento dell’occupazione, e venerdì i primi dati preliminari sull’andamento della fiducia dei consumatori sull’economia locale.

Il calendario sopra esposto è tuttavia soggetto a opportune rivisitazioni. Le ultime settimane ci indicano infatti come non ci sia grande possibilità di prevedere con accuratezza cosa accadrà nei principali mercati internazionali…


________________________________________________________
TradingFacile Systems For Your Business
Mail: info@tradingfacile.net


______ 

Commenti