Conoscere il FOREX: appuntamenti macroeconomici della settimana 26/9 - 2/10

Questa settimana i riflettori rimarranno puntati sulla Grecia mentre gli investitori focalizzeranno la loro attenzione sui dati provenienti dagli USA, relativi alla crescita economica del secondo trimestre.  
Oggi in zona euro l’Istituto per la ricerca economica Ifo renderà noto un rapporto sulla fiducia delle imprese tedesche, uno dei principali market mover sullo di salute economica. Durante la giornata gli Stati Uniti pubblicheranno i dati del governo sulle vendite di case nuove, che contribuisce ad analizzare la forza delle vendite del mercato immobiliare USA e l’analisi dell’economia nel suo conplesso..




Martedì 27 la Germania diffonderà il Gfk German Consumer Climate, un indicatore che misura il livello di fiducia dei cosumatori nei riguardi dell’economia, in grado di anticipare la spesa dei consumatori, che rappresenta una quota fondamentale nell’attività economica nel suo insieme. Gli Stati Uniti diffonderanno i dati del settore sui prezzi delle case e un rapporto sulla fiducia dei consumatori, anticipatore della spesa dei consumatori.

Mercoledì 28 la Germania renderà noto i dati preliminari sull’indice dei prezzi al consumo, uno strumento chiave per misurare i cambiamenti nelle tendenze di acquisto e l’inflazione in Germania. Gli Stati Uniti pubblicheranno i dati ufficiali sugli ordini di beni durevoli, un indicatore anticipatore della produzione. Nella stessa giornata è atteso un intervento del presidente della Fed Ben Bernanke le cui dichiarazioni sono considerate della massima importanza in quanto possono determinare una tendenza negativa o positiva sul breve termine, e contenere segnali sul futuro della politica monetaria.

Giovedì 29 la Germania pubblicherà un rapporto governativo sull’occupazione, un importante indicatore della salute economica. Dagli Stati Uniti è atteso il report settimanale sulle richieste iniziali di sussidio alla disoccupazione, i dati sulle abitazioni in vendita e i dati rivisti sul PIL del secondo trimestre. Quest’ultimo rappresenta la misura più ampia di attività economica ed è un indicatore chiave dello stato di salute di un’economia. La variazione annualizzata in percentuale del PIL mostra il tasso di crescita dell’economia nel suo complesso.

Venerdì 30 la zona euro renderà noti i dati ufficiali sulla disoccupazione, nonché i dati preliminari sull’inflazione dei prezzi al consumo. La Germania pubblicherà i dati ufficiali sulle vendite al dettaglio, mentre la Francia rilascerà una relazione sulla spesa dei consumatori. Gli Stati Uniti concluderanno la settimana macroeconomica pubblicando i dati ufficiali sulla spesa personale e sull’inflazione, nonché una relazione sulle attività manifatturiera nell’area di Chicago. L’Università del Michigan pubblicherà l’indice sul Sentiment dei Consumatori, che misura il livello di fiducia dei consumatori rispetto all’economia. Si tratta di un indicatore chiave, in grado di anticipare la spesa dei consumatori, che rappresenta una quota fondamentale nell’attività economica totale.



________________________________________________________
TradingFacile Systems For Your Business
Mail: info@tradingfacile.net


______ 

Commenti