14 novembre 2011

Analisi Settimanale FTSEMIB

Si chiude una difficilissima settimana per i mercati internazionali ed in particolare per quello Italiano dove la seduta di Mercoledì con lo spread vs i Bund tedesco a oltre 550 punti e un rendimento sui titoli di stato a un anno superiori a quelli decennali, aveva creato grandissima preoccupazione su tutti i mercati. La cronaca successiva a Mercoledì e la prossima creazione di un governo tecnico hanno calmato, almeno momentaneamente, i mercati facendo abbassare spread e rendimenti e la settimana può essere archiviata con un +2,82% Graficamente la candela disegnata, pur positiva, non è in grado di annullare l'effetto negativo creato dalla candela precedente ma possiamo leggere positivamente la tenuta dei 14800 punti. Il range da seguire per questa settimana è 14800/16600 punti ed è chiaro che la componente politica influenzerà pesantemente l'andamento dei mercati, una eventuale uscita dal range segnalato darebbe una accelerazione direzionale. Da inizio anno il FTSEMIB perde ancora molto e segna un -21,78%, se il nuovo governo Monti avrà i numeri in parlamento per affrontare le riforme necessarie per rimetterci in carreggiata, credo che sia è possibile un recupero interessante sul mercato Nazionale da oggi sino a fine anno. Nel frattempo prestiamo tutti la massima attenzione e posizioniamo sempre gli stop ai nostri trade. A presto.

Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting