Analisi FTSEMIB settimanale

Nonostante la seduta negativa di Venerdì con i mercati delusi dalla crescita del PIL Americano sotto le attese, la settimana chiude positiva per il nostro indice con un rialzo del +2,02%, da inizio anno il rialzo è del 5,68%. Sicuramente da segnalare la buona asta dei BOT italiani, con un rendimento sceso sotto il 2% dal 3,25% dell'ultimo collocamento e la conseguente stabilizzazione dello spread in area 400 punti, valore sempre elevato ma distante dai massimi. Nel week end il declassamento scontatissimo di FITCH da A+ a A-, per l'Italia risulta negativo ma al contempo riconosce lo sforzo del Paese per risollevarsi da questa pesantissima crisi. Graficamente è fallito il tentativo di rottura della resistenza dei 16200 punti, che darebbe nuova energia al recupero in atto, il superamento però della media mobile a 21gg che aveva schiacciato l'indice da Maggio 2010 è sicuramente positivo e ha creato un buon supporto a 15670 punti per consolidare il rialzo in atto. Per questa settimana monitoriamo il range dei 15600/16200 punti nella speranza di assistere al breakout dei 16200 che aprirebbe la strada verso area 17000 punti. A presto.
Scrivi allo Staff

Subscribe in a reader

Commenti