5 febbraio 2012

Analisi settimanale FTSE MIB

Chiudiamo la quarta settimana al rialzo per il nostro indice, il clima sui mercati nonostante le fredde giornate e le nevicate di questa settimana, sembra volgere al sereno.

Non va scordato però, come il FTSE MIB stia cercando di creare una base per tentare un recupero dai minimi di sempre e non dobbiamo dimenticarci che il valore odierno è di molto inferiore anche rispetto ai valori del 2002  dove quotava in area 22mila punti.  Da inizio anno il recupero si attesta ad un +8,95%.

Questa situazione stride ulteriormente e dimostra la debolezza del nostro mercato,  se confrontata con altri indici internazionale (DOW e DAX in primis) dove i valori odierni sono circa al doppio rispetto ai minimi storici.

Graficamente la quarta candela positiva disegna la bella figura grafica delle three soldiers tre candele rialziste in sequenza con shadows piccole, il segnale da forza al rialzo in atto coadiuvato anche dall'incrocio rialzista della media mobile a 5gg verso quella a 21gg. Il primo ostacolo al movimento in atto è sicuramente posto in area 17000 punti, sui massimi di Ottobre 2011 e non credo sarà un'ostacolo facile da superare almeno al primo colpo.

Per questa settimana il range da seguire è posto tra i 16150/17000 punti, su un eventuale ritracciamento, per il proseguo del trend in atto, sarà fondamentale la tenuta del supporto in area 15800. A presto.





Scrivi allo Staff
Subscribe in a reader

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting