3 giugno 2012

Analisi Settimanale FTSE MIB

Il momento storico che stiamo vivendo verrà sicuramente ricordato sui libri di storia come la grande crisi globale, la crisi morde e ormai sempre più ci attacca nel quotidiano con molte famiglie preoccupate per il futuro prossimo.

Personalmente credo che sino a quando l'Europa non riuscirà a fare chiarezza su come intende essere davvero unita (gli eurobond sarebbero un segnale forte ad es.) e sino a quando la Germania non capisce che senza Europa sarebbe in forte crisi anche lei (Venerdì il DAX ha registrato un pesante -3,4 che dovrebbe far riflettere la Merkel) la crisi non può che continuare.

Il FTSE MIB sente tutto il peso dei paesi periferici a rischio e chiude a 12740 punti con un -3,1 settimanale che porta la perdita da inizio anno a -15,5%. 

Il supporto più importante, persi i 12800, è posto vicino esattamente a 12300 dove passano i minimi di Marzo 2009 e dove sono riposte le speranze di tenuta da parte di tutti.

Il range da seguire per questa settimana è 12300/13400 punti, l'iper venduto è elevato ma se il mercato vuol scendere ha in più occasioni dimostrato che gli indicatori non possono fermarlo. 
La volatilità è elevata e il mercato è di difficile interpretazione, insomma chi decide di rimanere alla finestra rischia di fare la scelta migliore soprattutto in un ottica di investimento multiday. A presto.






Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting