24 settembre 2012

Apple destinata a fare utile

Dopo il mio articolo sul Kindle di Amazon, in molti mi hanno chiesto cosa ne pensavo del titolo Apple, premetto che sono un grande fan di Apple e questo post lo stò scrivendo con il mio Macbook Pro, ma cercherò di essere obiettivo.

Personalmente credo che APPLE abbia un punto di forza e di debolezza che si sovrappongono e questo punto è la sua impressionante capacità di incrementare le vendite e i profitti a doppia cifra. 

Sotto ho allegato il grafico delle azioni Apple a candele settimanali dal 2009 ad oggi. 

Il 2009 per Apple rappresenta una svolta importante a Giugno infatti debutta l'Iphone 3G un telefono pronto per le masse, è il primo Iphone lanciato in 70 paesi, un telefono che ancora oggi in molti usano e che con IOS 2.0 e Itunes Store trasforma il concetto di telefono.

Da quel momento in avanti la macchina Apple inizia a snocciolare numeri sempre più impressionanti che immagino si confermeranno, visto i primi dati, con il nuovissimo Iphone 5 ma ora la domanda lecita che in tanti si pongono è, può un'azienda tenere per sempre un tasso di crescita così elevato ?

La storia ci insegna che se non impossibile è sicuramente poco probabile, in genere ci sono dei cicli che possono durare più o meno a lungo ma che prima o poi sono destinati almeno a ridimensionarsi.

Graficamente il movimento del titolo è fortemente rialzista e tranne la pausa di riflessione del 2008 dove Apple paga la crescita leggermente inferiore alle attese, il titolo sale dai 100 ai 700 dollari attuali e non sembra aver finito la corsa, quindi che fare, comprare il titolo che come molti analisti dicono arriverà a 800 dollari oppure aspettare un ritracciamento ?

Personalmente a queste quote non farei l'acquisto, soprattutto perchè se anche il titolo arrivasse a 800 dollari la potenziale salita sull'investimento sarebbe di "solo" il 14% ma non scommetterei neppure al ribasso, perchè il grafico è impostato al rialzo e contro mercato è sempre meglio non andare.

Ma cosa succederebbe se per caso gli utili risultassero anche solo leggermente inferiori alle attese come accadde nel 2008 ?

A presto.




Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

22 settembre 2012

Analisi Settimanale FTSE MIB

Dopo le ultime tre settimane al rialzo, dove è bene ricordare che l'indice FTSE MIB ha compiuto un balzo del +11,35%, il mercato schiaccia il freno e perde il 3,81%, da inizio anno il bilancio rimane positivo con un +5,97%. 

In molti si aspettavano una pausa di consolidamento dopo i recenti rialzi ma speravo che non si perdessero almeno su base settimanale i 16000 punti, anche se va segnalato lo stacco cedola di molti titoli impattanti sull'indice. 

Graficamente l'impostazione di breve rimane ancora positiva e possiamo leggere l'arretramento settimanale come un consolidamento, su questo punto però sarà fondamentale la tenuta di quota 15400 punti. 

Per questa settimana il range da seguire, a mio avviso, è posto tra i 15400/16200 punti.

A presto.




Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

20 settembre 2012

Novità fine 2012

Buongiorno a tutti i lettori di TradingFacile, ora che siamo tornati dalle ferie estive riepiloghiamo i programmi di Tradingacile per la fine dell'anno. Il nostro TEAM di esperti nel campo dell'informatica statistica applicata ai mercati finanziari e nella finanza comportamenale testa ogni mese più di 10 strategie in reale per offrire ai nostri clienti sempre il meglio sul mercato.

Spesso le strategie prodotte non offrono particolari garanzie sul lungo periodo e dopo un tempo minimo di 12 mesi di testing reali siamo costretti ad interrompere lo sviluppo degli algoritmi prematuramente perchè la strategia si rivela non replicabile. Tutto ciò per spiegare che dietro ad ogni strategia che propone TradingFacile sulla propria vetrina c'è un gruppo di studio che lavora dalla mattina alla sera ( ed alcune volte anche la notte...) per la realizzazione dei migliori algoritmi presenti sul mercato e se il TS è presente nelle nostre pagine questa è una garanzia assoluta di una lunghissima fase di TEST e di studio.

Si diffida quindi dal perseguire una strategia che non è stata testata in tempo reale almeno per 12 mesi.. Le performance o equity line che scaturiscono da un Ts sovraottimizzato sono bellissime e di grande impatto sulla carta ma quando ci troviamo ad applicare il sistema su mercato reale sono dolori...

TradingFacile pubblica solo il meglio del trading, strategie che promettono facili guadagni con annessi zero rischi e zero perdite non sono ben accolte nella nostra vetrina perchè irreali.




Entro la fine dell'anno TradingFacile si rinnoverà nei contenuti e nella veste grafica, passeremo alla piattaforma WordPress per garantire sempre più servizi ed informazioni al trader. Il nostro TEAM sta lavorando in questa direzione già da diversi anni, l'obiettivo è divenire il punto di riferimento italiano in fatto di TradingSystem.

Saremo supportati come sempre dalla sezione didattica di ReportNight, una sorta di "palestra del trading" nella quale è possibile confrontarsi con trader che settimanalmente descrivono la loro strategia. Invito tutti a partecipare attivamente ai post, una crescita finanziaria passa anche da un confronto diretto con chi fa trading; ringrazio per questo Paolo (fondatore), Mirko e Fabrizio (autori) che permettono a tutti noi di confrontarci con i loro ottimi spunti di analisi tecnica.

Ottobre sarà il mese del lancio di 1 nuovo TS: grazie al nostro collaboratore Arturo potremo presentare il nuovo TS  "TRUST" , un sistema che sarà disponibile sia in versione FIB che DAX ed offre notevoli vantaggi rispetto alle soluzioni già presenti sul sito: esso infatti lavora su di un nuovo mercato, quello tedesco, che mancava da tempo tra le nostre scelte di trading. Le caratteristiche della versione FIB inoltre lo pongono in netta contrapposizione rispetto agli altri sistemi presenti sul sito, assicurando un'ottima diversificazione sul capitale.

Per il lancio dei 2 nuovi sistemi "TRUST" abbiamo raggiunto un particolare accordo con il nostro partner sui derivati che ci permetterà di distribuire il TS in maniera gratuita per 3 mesi a chi sottoscriverà un nuovo conto con Berkley Futures. Le commissioni di trading inoltre per tutto il perido saranno scontate del 50% ; per info aggiuntive seguirà mail.


Buon trading dallo Staff di TradingFacile

__________________________________
TradingFacile Systems for your Business
Tel. 393-0974886
Sede: 0736-661200info@tradingfacile.net

www.TradingFacile.net

17 settembre 2012

Amazon - Kindle Fire

Ciao a tutti questo post nasce da una discussione fatta con un amico al lancio dei nuovi Tablet di Amazon i Kindle Fire. 

Chi mi conosce sa che sono un profondo estimatore di Apple ma credo che sia arrivato il momento di guardare chi tra i vari competitors sia in grado nei prossimi anni di intaccare la corazza e la potenza economica che Apple possiede. 

Personalmente se dovessi oggi scommettere su un titolo che nei prossimi due anni possa avere un upfront superiore alla media io punterei su Amazon, anzi mi sbilancio in tempi non sospetti, vedo il titolo a 500 dollari entro i prossimi due anni. 
Attenzione è una mia visione non un analisi sui fondamentali o tecnica ma ci credo per vari fattori: 
  1. E' il più grande marketplace al mondo e l'ecommerce può solo crescere 
  2. E' leader nel settore libri 
  3. Ha uno store musicale e video con contenuti paragonabili a Itunes 
  4. Ha un servizio Cloud già consolidato e ben strutturato  
  5. Con i Kindle su base Android ha un marketplace di Apps in forte crescita
  6. Con i nuovi Kindle è ora possibile navigare in Internet e 
  7. I Kindle sono tablet molto personalizzati e user friendly li definirei "semichiusi" come sistema
Personalmente credo che Amazon abbia non tanto realizzato l'ennesimo nuovo tablet che tenta di superare l'IPAD nelle specifiche tecniche ma abbia colpito al cuore creando un sistema intorno al suo tablet paragonabile al binomio IPAD/ITUNES ha mio avviso ne ha colto l'essenza creando un nuovo binomio Kindle/Amazon marketplace che sarà il vero competitor della mela per i prossimi due anni. Ultima chicca ma sempre fondamentale è che il Kindle Fire viene venduto in Italia in due versioni una da 159 e l'altra da 199 euro a meno di un terzo di un Ipad.

Dopo questa analisi più logica che analitica ho guardato i grafici di Amazon e devo dire che probabilmente al di là dell'oceano già in molti hanno probabilmente avuto i miei pensieri il titolo è già cresciuto molto passando dai 180 dollari di inizio anno agli attuali 260 !!

Io ci credo e acquisto Amazon con un target ambiziosissimo a  500 dollari mettendomi uno stop sotto i 200 dollari e cercando di acquistare in area 240/250 dollari e voi che fate e cosa ne pensate ?

A presto
Staff Report Night





Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

16 settembre 2012

Analisi settimanale FTSE MIB

Si chiude ancora una settimana positiva sui mercati e in particolare per il nostro indice che beneficia della forte presenza dei titoli bancari, il FTSE MIB incrementa del +3,19% portando il rialzo annuale ad un +10,19%. 

Graficamente la rottura dei 16200 punti apre la strada verso un ulteriore allungo sui massimi annuali toccati a Marzo in area 17000/17100 punti, sarà opportuno prestare particolare attenzione in quanto si potrebbe assistere a prese di beneficio con un conseguente ripiegamento dell'indice. 

E' lecito e salutare graficamente, una fase di accumulo in un range posto tra i 16200/17100 dove l'indice deve acquisire forza per poter varcare i 17100 che come si evidenzia dal grafico è una quota persa e mai più raggiunta ad Agosto 2011. 

 Per questa settimana il range da seguire è posto tra i 16450/17100 punti. A presto.




Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

15 settembre 2012

Pattern e Eccessi

Il DAX, l'indice più forte d'Europa, forma una serie di Pattern Reversal Short in zona di eccesso!

- Segnala eccesso entrando nella "Hot zone" del Center of Gravity;
- L'indicatore "Red & Blu" registra una concentrazione di eccessi (bollino in basso a destra);
- Il 12-09-12 si formano i Pattern Reversal Short "Gap-UP-R" (di Michele Maggi) e il "Climax & Bollinger Bands" (di Nicola D'antuono);
- Il 13-09-12 si forma il Pattern Reversal Short "GIMMEE" (di Joe Ross);
- Il 14-09-12 si formano nuovamente i Pattern Reversal Short "Gap-UP-R" e il "Climax & Bollinger Bands".



Il future FTSEMib entra nella "Hot zone" del Center of Gravity e con la formazione di una "Doji Line" (Pattern Candlestick) i prezzi assumono una dinamica d'indecisione.


Photobucket
Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

13 settembre 2012

SAIPEM - Cup with Handle

Per SAIPEM vedo la formazione del pattern CUP with HANDLE con nuovi massimi assoluti in vista! 


Photobucket
Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

10 settembre 2012

Analisi Settimanale FTSE MIB

Settembre si apre nel migliore dei modi e mette a segno una settimana ottima con un rialzo per il nostro FTSE MIB del +6.69%, da inizio anno il recupero è del +6,76%. 

Graficamente il segnale dato è sicuramente di forza anche se il piccolo gap lasciato a 15780 potrebbe anche essere chiuso in una fase di consolidamento, se però il mercato rompesse subito quota 16200 con convinzione si aprirebbe la strada verso i massimi annuali in area 17000. 

Se guardiamo bene il grafico è facile notare come di fatto questo movimento sia un recupero dai minimi e ancora a mio avviso, non è possibile definirlo un cambio di trend di medio periodo almeno sino a quando non verrà recuperata l'area dei 18000 punti e la strada è ancora lunga, 

Per questa settimana il range da seguire è 15800/17000 punti con i 16200 a fungere da spartiacque tra la parte alta e bassa del range. A presto




Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

3 settembre 2012

Analisi Settimanale FTSE MIB

L'ultima settimana di Agosto si chiude positivamente per il nostro indice con un rialzo di +1.47%, si azzerano invece perdite e guadagni da inizio anno dove il FTSE MIB segna un +0.07%. Graficamente succede poco, l'indice consolida le sue posizione trovando nei 14700 punti un valido supporto ma non ha la forza necessaria per tentare un allungo sopra i 15200. Per questa settimana il range da seguire è posto proprio tra i 14700/15200 e solo una uscita di forza dal range potrebbe creare le condizioni per un movimento più rapido. A presto
Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

Impregilo

Buongiorno a tutti e ben trovati a Report Night, questa settimana proveremo a seguire il titolo Impregilo, dal grafico ad 1 ora si nota una debolezza con i prezzi che sono al di sotto della media mobile a 50 periodi.

 Lo scenario di breve periodo è quindi ribassista, tuttavia per la prossima seduta non si possono escludere movimenti al rialzo con test delle aree di resistenza.

Anche il Macd l’indicatore che noi utilizziamo si trova sotto la linea dello “0” e va a confermare la debolezza del titolo.

A livello operativo proveremo  a vendere a 2.91euro con target 2.80 euro. Lo stop lo metteremo sopra la soglia grafica più importante a 3.035 euro.

Saluti a tutti e buona settimana.
 
 
 


 Per informazioni
Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting