2 ottobre 2013

Aumentano gli accessi in Banda Larga

Telecom su una rottura di area 0.52 potrebbe trovare spazio di risalita sino area 0.5520 cent.

Negli ultimi 12 mesi la customer base risulta in crescita di 80mila accessi. Nel primo semestre del 2013 in calo gli accessi alla rete fissa, cresce il mobile. Crolla il numero degli sms
Negli ultimi dodici mesi, la crescita degli accessi a banda larga è valutabile intorno alle 310mila unità. Rispetto a marzo, la customer base risulta in crescita di 80mila accessi. Nel primo semestre del 2013 le quote di mercato di Telecom Italia calano sia sulla rete fissa sia sulla banda larga nonché sulla rete mobile. Se ne avvantaggiano sostanzialmente FASTWEB(+1,3%) e gli operatori minori, rappresentati in larga parte da quelli WiMax (+1,1%). E' quanto emerge dall'Osservatorio trimestrale dell'Agcom.
Rete fissa. A fronte di un calo degli accessi complessivi di circa 500mila linee, nel primo semestre la quota di mercato di Telecom è scesa di 2 punti percentuali in 12 mesi, passando dal 65,5% al 63,5%. In crescita la quota in un anno di FASTWEB (da 7,7% a 9,1%), mentre modeste riduzioni riguardano Vodafone (al 9,5%) e Wind (al 13,7%).
Banda larga retail. A fronte di una crescita degli accessi valutabile intorno a 310mila unità, la quota di mercato di Telecom Italia scende sotto il 50% e si colloca al 49,9% (51,8% nel 1° semestre 2012). FASTWEB segna +1,3 punti al 13,6%, mentre sono stabili Vodafone Italia (11,9%) e Wind (16,4%).
Mobile. A fine giugno la customer base mostra un aumento di 334mila linee rispetto all’anno precedente. Le quote di mercato di Telecom e Vodafone scendono entrambe di 0,7 punti, rispettivamente al 34,2% e al 31,4%, mentre Wind guadagna 1,1 punti a 24,1%. Il traffico nel primo semestre del 2013, con 73,8 miliardi di minuti da inizio anno, risulta in aumento del 5,6% su base annua.
Banda larga mobile. Nel secondo trimestre dell'anno le sim che hanno effettuato traffico dati hanno superato i 32 milioni, (+20,0% rispetto al corrispondente valore del 2012). Le ''connect card'' dedicate (le chiavette) raggiungono quota 8,6 milioni (+24,6% rispetto al secondo trimestre 2012). Da inizio anno il traffico dati è cresciuto del 33,0%.
Sms. A fine giugno sono stati 43,1 miliardi gli sms inviati, in flessione del 10% rispetto alla prima metà del 2012. A incidere la progressiva diffusione delle app di messaggistica mobile.
Digital divide. Circa l'8,8% degli italiani non dispone di banda larga (il 3,8% per mancanza di Adsl, il 3,2% che ha un accesso inferiore ai 2 mega e il 2% collegato 'nominalmente' ma impossibilitato a raggiungere la velocità minima): questa quota scende al 4% grazie alla copertura wireless da rete mobile, che soprattutto in campagna consente l'accesso alla banda larga. Le regioni con il minore digital divide sono Campania, Sardegna, Sicilia, Lazio, Puglia e Lombardia.

2 ottobre 2013
Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting