BlackBerry, persi 965 milioni di dollari nell'ultimo trimestre

Il fatturato è calato a 1,6 miliardi di dollari, dai 2,9 miliardi precedenti



Graficamente il titolo ha ormai poco da raccontarci ma la storia di Blackberry si, è l'azienda che incarna meglio il detto "dalle stelle alle stalle" le azioni sono passate dal max di 150 dollari di Giugno 2008 agli attuali 7,9 dollari e ancora non è finita. 
I numeri confermano ancora la crisi nella quale versa BlackBerry: nei tre mesi terminati ad agosto, la società ha riportato perdite nette per 965 milioni di dollari contro il rosso da 229 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso. Il fatturato è calato a 1,6 miliardi di dollari, dai 2,9 miliardi precedenti.
Escludendo le voci straordinarie, le perdite sono pari a 248 milioni di dollari nella parte bassa della forchetta stimata la settimana scorsa. Tale cifra esclude oneri per 934 milioni di dollari collegati alle scorte dei nuovi smartphone Z10 e 72 milioni di dollari di costi di ristrutturazione. "Siamo molto delusi dai risultati operativi e finanziari e abbiamo annunciato una serie di cambiamenti per gestire il contesto competitivo", ha detto l'amministratore delegato Thorsten Heins, che ha comunque detto che "la società resta solida da un punto di vista finanziario con contante per 2,6 miliardi di dollari e nessun debito". 
Il 23 settembre BB ha firmato una 'lettera di intenti' con un consorzio guidato dalla holdingFairfax Financial, che ha offerto 9 dollari per azione agli azionisti, per una transazione da 4,7 miliardi di dollari. 

Fonte informativa : www.fastweb.it

Subscribe in a reader

Commenti