Microsoft, gli investitori chiedono che Bill Gates si dimetta da presidente

Il titolo è vicino ai massimi storici la rottura dei 36 dollari aprirebbe la strada ad un nuovo trend rialzista

La richiesta da parte di tre dei venti maggiori investitori. L'obiettivo è accelerare la ridefinizione dei vertici della società in attesa della nomina di un nuovo Ad
Tempi duri per Bill Gates, fondatore di Microsoft. Secondo indiscrezioni riportate dal quotidiano britannico Guardian, tre dei venti maggiori investitori stanno facendo pressione sul consiglio di amministrazione affinché gli sia tolto l'incarico di presidente. Il timore è che possa condizionare le politiche aziendali dopo l'addio di Steve Ballmer.
Non è chiaro se il Cda prenderà in considerazione la richiesta di HighMark Capital, Fort Pitt Capital e ValueAct Capital, che complessivamente detengono una quota attorno al 5%. Gates controlla circa il 4,5% della società ed è il principale investitore individuale ma si occupa soprattutto nella sua fondazione di beneficenza da 38 miliardi di dollari. L'obiettivo della cordata di investitori è accelerare la ridefinizione dei vertici della società in attesa della nomina di un nuovo Ad. Con il titolo che da anni ristagna attorno ai 30 dollari e la strategia ancora in evoluzione per rilanciare la società e sfidare rivali come Google e Apple, gli investitori premono per una nuova leadership con maggiore margine di azione.
2 ottobre 2013

FONTE: www.fastweb.it



Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

Commenti