Aggiornamento FTSE MIB

Si chiude una settimana pesante per il nostro indice che, nonostante il recupero di Venerdì, chiude con un -4,38% riducendo il gain da inizio anno ad um +8,7%. 

Gli spettri di un rischio default di una importante Europea come la Portoghese Banco Espirito Santo hanno velocemente riacceso i timori che la zona Euro ed in particolare l'Italia con il suo debito pubblico tra i più alti a livello mondiale, possa rivivere una crisi monetaria. 

Graficamente, come anticipato settimana scorsa, ha prevalso la volontà di voler chiudere il gap rialzista creatosi a Maggio e il candelone rosso disegnato questa settimana conferma la fase di debolezza del ns mercato che trova supporto in area 20200 punti. 

Gli indicatori sono contrastanti, le medie mobile sono girate al ribasso ma non abbiamo ancora un incrocio ribassista e il supertrend rimane ancora al rialzo quindi è sicuramente una fase interlocutoria dove non prenderei dei rischi ma che penso non potrà avere una vita lunga. 

Possibile scenario rialzista 
Con un recupero dei 21100 in primis e successivamente dei 21300 punti potremmo credere al proseguo del trend rialzista di medio termine e si potrebbe entrare long proprio in rottura dei 21300 con target primo in area 22200 punti. 

Possibile scenario ribassista 

Una eventuale perdita dei 20100 aprirebbe la strada ad una accelerazione ribassista di breve che potrebbe spingere il FTSEMIB in area 19000 punti, quindi short in rottura dei 20100. 

 Buona settimana e Buon trading. A presto




Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

Commenti