Il Dollaro si trova al giro di boa?

Il Dollaro si trova al giro di boa? Il punto di svolta del mercato Venerdì è stato il rally del dollaro che ha guadagnato terreno nei confronti della maggior parte dei suoi omologhi del G10 e un buon numero delle valute emergenti, nonostante i dati contrastanti sui dati sui beni durevoli e il calo di entrambe le aspettative di tasso Fed Funds (-2 bps) e dei rendimenti dei bond (-4 bps nel 10yrs). 

L'euro si è indebolito per tutta la seduta e scambia questa mattina sugli stessi livelli di chiusura del mercato americano - i minimi di giornata. Il Commitment of Traders ha mostrato che gli operatori hanno accumulato le loro posizioni lunghe in dollari per il più alto valore dal novembre 2012. 

Forse stiamo assistendo all’inizio del tanto atteso rally dell’USD. Inoltre anche l’aggravarsi di alcuni eventi potrebbe aggiungere forza alla valuta statunitense considerata sicura. Il Gold performa bene questa mattina, ma è ancora in negativo considerando le ultime sedute della settimana.



EUR/USD Venerdì è sceso, rompendo il supporto (trasformato in resistenza) di 1,3435. Ancora ci aspettiamo che il cambio possa raggiungere il supporto a 1.3400 (S1), dove una decisiva discesa potrebbe indirizzare i prezzi in area di 1.3350 (S2). La struttura dei prezzi rimane con massimi e minimi decrescenti entrambi sotto le medie mobili e questo mantiene il trend di breve termine al ribasso. Tuttavia, lo zoom sul grafico a 1 ora, il MACD orario è in area negativa e incrociato al rialzo la signal line, mentre l'RSI ha trovato il supporto sul livello 30 e si è portato un po' più in alto. Come risultato, ci potrebbe essere qualche consolidamento di un rimbalzo prima che venditori riprendano le redini. 

Sul grafico giornaliero, la media mobile a 50 giorni si trova sotto la media a 200 giorni, aggiungendo negativitá al cambio. 

Andrea Martella | Senior Account Manager
t  +357 25027797 | m  +357 96353600 | e  
AMartella@IronFX.com
IronFX Global Limited
t
  +357 25027000 | f  +357 25027001 | w  www.IronFX.com




Commenti