Microsoft taglierà 18 mila posti di lavoro entro il 2015

Microsoft si appresta ad ufficializzare la più consistente riduzione del personale mai attuata nella sua storia; sono peggiori del previsto i tagli che l'azienda di Redmond ha intenzione di effettuare, si parla infatti di 18.000 dipendenti con le valigie in mano pari al 14% della forza lavoro.

Due terzi dei lavoratori dati in partenza riguarderanno il personale impiegato nella divisione Devices e Services acquisita da Nokia. La notizia è stata diffusa dal CEO Satya Nadella che ha specificato che il provvedimento è stato adottato per snellire e rendere più omogenea la struttura aziendale dopo l'acquisizione della divisione mobile di Nokia.

Questa la dichiarazione ufficiale rilasciata:

" Ci stiamo preparando alla riduzione delle prime 13,000 posizioni, e la maggior parte degli impiegati licenziati saranno avvisati entro i prossimi sei mesi. E' importante sottolineare che mentre stiamo eliminando alcuni ruoli in alcune aree, ne stiamo aggiungendo degli altri in aree strategiche. La mia promessa è porteremo avanti questo processo in maniera riflessiva e trasparente. Offriremo il trattamento di fine rapporto a tutti i dipendenti colpiti dai provvedimenti, al pari di un aiuto per trovare un nuovo impiego in diverse località e ognuno verrà trattato con il rispetto che merita per il contributo dato all'azienda "


Nel frattempo la  notizia ha fatto crescere del 4% il titolo di Microsoft alla Borsa americana...











_______________________________________
Forex: www.ClubTradingForex.com  
Futures: www.TradingFacile.net
Mail: info@tradingfacile.net
____________ 

Commenti