Analisi Settimanale FTSE MIB

Si chiude una settimana nervosa a Piazza affari che parte inizialmente forte per poi retrocedere e recuperare qualcosa nelle battute finali della settimana, alla fine la settimana si chiude registrando un positivo +2,67%, da inizio anno il FTSE MIB rimane positivo con un +7,82%. 

Non possiamo non menzionare la notizia che l'Italia entra ufficialmente in deflazione a causa della discesa dei prezzi al consumo dello 0,1% anno su anno in agosto, era dal 1959 che non succedeva il dato Europe risulta positivo con un +0,9% ma evidenzia una economia in chiara difficoltà. 
Sarà importante la riunione del consiglio direttivo della Bce di settimana prossima, che potrebbe come suggerito da Draghi, varare misure straordinarie di stimolo alla crescita, ma non sarà facile superare il già annunciato sbarramento del ministro tedesco delle Finanze, Wolfgang Schaeuble. 

Il FTSE MIB trova un forte spunto da inizio settimana con un apertura in area 20110, la ns operazione suggerita si chiude in stop nella stessa giornata a 20250 con una perdita di 140 punti. 

Graficamente si vede come la resistenza posta in area 20850 (la linea blu tratteggiata) ha vietato l'allungo ma area 20000 punti ha retto lo storno, siamo in una situazione ambigua e il trading range da seguire è posto tra i 20100 e i 20600 quindi abbastanza stretto.




Per questa settimana aspetterei la fuoriuscita da questi valori per entrare con una posizione, quindi BUY sopra i 20600 con stop a 20350 o Short sotto i 20100 con stop a 20250. 

A presto e Buona settimana. 


Subscribe in a reader

Commenti