Battuta d'arresto per la locomotiva tedesca: analisi tecnica del Future DAX

L’economia tedesca è nuovamente in affanno: dopo i dati del Pil che hanno segnato un -0,2% nella seconda metà dell’anno scende anche l’indice di fiducia delle imprese, ai minimi da 2013. L’indice Ifo si ferma a 106,3 punti, al di sotto delle aspettative.

 A pesare sugli ultimi dati sono stati la crisi ucraina che non intende cessare ed il rimpallo di responsabilità tra Russia ed Unione Europea che sta incidendo in maniera negativa sull’andamento dell’export delle imprese tedesche verso la capitale Russa; la percentuale dell'export nei primi sei mesi dell’anno è calata del 15,5% a 15,3 milioni di euro soprattutto sul fronte dei macchinari ed il manifatturiero tedesco teme un'ulteriore rallentamento. I presupposti per una ripresa però sono dietro l'angolo: nel 2014 la crescita tedesca dovrebbe attestarsi a +1,5% con i consumi interni in netto aumento che allontanerebbero l'ipotesi di recessione tecnica.

A livello tecnico andiamo ora ad osservare il Future DAX30 che ieri, dopo aver superato area 9.540 ha raggiunto e superato anche la seconda resistenza posta a 9.575. Il canale rialzista evidenziato nel grafico è stato rotto al rialzo ed ora aspettiamoci possibili storni verso i supporti individuabili in zona 9.500 Se i supporti dovessero tenere il future potrebbe raggiungere i massimi di periodo verso area 9.625, se invece i prezzi dovessero scendere sotto area 9.465 avremo gli obiettivi fissati in area 9.430.



Buon trading


______________________________________________
 Forex: www.ClubTradingForex.com
 Futures: www.TradingFacile.net 
 Mail: info@tradingfacile.net
_______________

Commenti