Giornata nera per Piazza Affari analisi FTSE MIB per il 29 Agosto

Quella di ieri è stata una brutta chiusura in forte ribasso per Piazza Affari che come spesso accade accentua l'inasprirsi delle tensioni sul fronte ucraino, dove l’esercito russo sembra aver essere riuscito ad occupare la citta’ di Novoazovsk, a 100 km a sud di Donetsk.  In chiusura il Ftse Mib ha ceduto il 2,03% mentre il Ftse All Share e’ sceso dell’1,88%. In flessione anche Parigi (-0,61%), Londra (-0,36%) e Francoforte (-1,08%).

 A peggiorare il sentiment degli investitori sono stati anche alcuni dati macro diffusi in giornata, in particolare il dato sull’andamento del mercato occupazionale tedesco a luglio. Restano vivi quindi i timori di un'Europa in deflazione mentre pare poco probabile un intervento della Bce nei prossimi giorni dopo che il ministro tedesco Schauble ha parlato di un Draghi mal interpretato dai mercati.

A livello tecnico il mercato italiano è stato respinto da un’importante area di resistenza e ha subito una brusca correzione. Il FtseMib future, dopo un'apertura a 20.685, è salito in mattinata fino a 20.750 prima di vedere i prezzi scendere verso quota 20.500 prima, in area 20.380 poi e fino a 20.300 punti in un secondo momento.
La struttura grafica di breve termine rimane quindi contrastata e ci porta ad essere molto cauti in questa fase:

Scenario rialzista: con il breakout di quota 20.750 ci potrebbe essere una nuova spinta rialzista e aprire la strada verso livelli di target attorno a 20.200


Scenario ribassista: la perdita di quota 20100  porterebbe il future a testare area 19950

Trade del giorno: Cerchiamo di sfruttare la buona apertura di Piazza Italia di stamane per entrare SHORT sulla forza a 20.700. Target a 20.550. Stop Loss a 20.750

Buon trading


__________________________________ 
 Forex: www.ClubTradingForex.com 
 Futures: www.TradingFacile.net 
 Mail: info@tradingfacile.net 
 _______________

Commenti