8 maggio 2015

La coppia EUR/USD crolla dopo aver mancato di rompere al di sopra di 1,1375

Nella giornata di ieri, la coppia EUR/USD si è mossa notevolmente in ribasso dopo aver mancato di chiudere al di sopra di 1,1375 (R2), e attualmente viene negoziata al di sotto di 1,1260 (R1). Dato che vi è ancora la possibilità di un minimo crescente, il quadro di breve periodo rimane cautamente positivo. Tuttavia, consigliamo di tenersi ai margini per ora, poiché notiamo divergenza negativa tra entrambi gli oscillatori di breve periodo e l'azione del prezzo. Per di più, l'RSI è ridisceso al di sotto dei 50 punti e punta verso il basso, mentre il MACD ha mostrato segnali di topping ed è caduto al di sotto della linea di segnale. Una netta rottura al di sopra di 1,1375 (R2) ci renderebbe nuovamente sicuri del rialzo e, forse, aprirebbe la strada per la successiva resistenza 1,1445 (R3), segnata dai picchi del 13, 17 e 19 febbraio. Per quanto riguarda la tendenza generale, la rottura al di sopra di 1,1045 (S3) ha segnalato il completamento di una possibile formazione a doppio minimo, che potrebbe avere più ampie implicazioni rialziste. Pertanto, consigliamo di considerare ogni ulteriore ribasso che rimanga limitato al di sopra di 1,1045 (S3) come una correzione prima che i compratori riprendano il controllo.
• Supporto: 1,1170 (S1), 1,1080 (S2), 1,1045 (S3).
• Resistenza: 1,1260 (R1), 1,1375 (R2), 1,1445 (R3).

Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting