5 luglio 2015

Analisi Settimanale FTSE MIB

Si chiude una settimana molto negativa per i mercati e in particolare anche per il nostro FTSE MIB che archivia un passivo del -5,43%, da inizio anno il nostro indice rimane al rialzo con un +18,39%. 

Ora i mercati stanno aspettando i risultati del referendum Greco, se vincono i NO avremo un periodo di estrema incertezza e i mercati immagino ci puniranno severamente, se vincono i SI sarà tutto incerto ugualmente ma i mercati dovrebbero leggere positivamente il fatto che la Grecia non intende uscire dall'Euro. 

La mia personale opinione sulla zona Euro è che questa unificazione ha un peccato originale, non si può unificare economicamente delle nazioni senza unificare anche la politica. 

L'Europa unita avrebbe senso nello stile di una confederazione di stati come sono oggi gli USA con un governo centrale forte e che possa decidere sugli stati periferici, si dovrebbe perdere il campanilismo delle singole piccole nazioni europee per diventare davvero l'Europa ma non sarà un percorso facile e di certo la nostra generazione non è pronta a questo passo; forse i nati con l'euro (post 2001) lo saranno o almeno questa è la mia speranza. 

Graficamente sino a quando il mercato tiene i 21700 punti possiamo definire la discesa in atto come un semplice storno, mentre sino a quando il FTSE MIB rimane all'interno del range 22200/23800 possiamo tradare con il classico metodo dei supporti/resistenze andando long sui 22200 con stop e reverse sotto i 22000 e short da 23800 con stop e reverse sopra i 24000 punti. Eviterei comunque la giornata di Lunedì perchè sarà molto influenzata dal voto referendario. 

 Buona settimana e buon trading.




Scrivi a staff@reportnight.com
Subscribe in a reader

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting