7 novembre 2015

I dati economici Usa spingono le borse, Milano maglia rosa

Le Borse festeggiano la decisione ormai ufficiosa degli aumenti dei tassi a Dicembre da parte della Federal Reserve, i mercati che hanno giovato più di questa decisione sono quelli europei che hanno chiuso la settimana con un bel balzo all'insù.



I principali indici azionari hanno allungato a metà seduta dopo la pubblicazione dei dati macro degli Stati Uniti dai quali emerge un'accelerazione del mercato del lavoro, infatti i posti di lavoro nei settori non agricoli hanno stracciato le attese, ferme a 182 mila unità, con una crescita pari a 271 mila unità.

Proprio Piazza Affari si prende la maglia rosa della performance giornaliera con un +1.38 % rispetto alla media europea dello +0.52%




In Europa, la produzione industriale tedesca a settembre è calata dell'1,1% rispetto al mese di agosto, dove aveva già segnato una flessione dello 0,6%



Questo susseguirsi di notizie e di dati macroeconomici  ha determinato soprattutto una caduta repentina per le quotazioni dell'euro, assestatosi a fine seduta sull' 1.0740



Altra notizia che ha influenzato il mercato delle commodities è stata la decisione di Barack Obama di non autorizzare la realizzazione all'oleodotto Keystone XL.

Il greggio ha chiuso le contrattazioni a 44,54 dollari al barile (-1,46%)


0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting