17 gennaio 2018

[ Video analisi ] Dax tra luci ed ombre


Il Dax archivia la quinta sessione consecutiva con il segno negativo, con un -0.31% a 13.150 punti.

Dopo una fase di compressione di volatilità, abbiamo osservato ieri un deciso aumento del range intraday; il mercato ha inizialmente superato la resistenza di 13.260, per poi iniziare un violento pullback che ha portato al test di quota 13.125.


Sul grafico a 4 ore osserviamo la formazione di una configurazione ribassista, che per alcuni aspetti può essere ricondotta al pattern “evening star”. Particolarmente significativo è il ragne della terza candela, formatasi nelle ultime ore di contrattazione, che ritraccia completamente il range della prima candela (formatasi in apertura) e chiude ben al di sotto dei minimi della stessa.

Ora per l’operatività di breve periodo va monitorato il range che va da quota 13.200 a 13.260, come peraltro già anticipato settimana scorsa.

Se il mercato dovesse riprendere slancio e mostrare forza al di sopra di 13.260, potremmo archiviare il movimento di ieri come piccolo “flash crash” a livello intraday; in tal caso potremmo osservare un’ulteriore accelerazione capace di sostenere la ripresa del trend rialzista; viceversa se il mercato mostrasse debolezza su tale livelli, potremmo assistere ad un ulteriore movimento correttivo.

Gli obietti al rialzo sono forniti in prima battuta da un test dei massimi assoluti, in area 13.400.

A Livello ribassista gli obiettivi sono per ora piuttosto stretti, identificati a 13.100, 13.050 e 13.000 in estensione.


Analisi, studio e grafici a cura di Filippo Giannini di TradingFacile.

10 gennaio 2018

[ Video analisi ] Mercati europei, quali obiettivi nel breve?

Buongiorno ai lettori di Report Night

Analizziamo la situazione di breve sul mercato italiano e tedesco. 


Per ciò che riguarda il Ftsemib avevamo già delineato un interessante scenario rialzista settimana scorsa, data dal modello basato sulle onde di Wolfe su grafico giornaliero.

In seguito al completamento del modello, determinato dal raggiungimento della trendline di supporto in coincidenza del punto 5, il mercato si è mosso in deciso rialzo, mettendo a segno un +4,7% da inizio anno e raggiungendo per ora quota 23.000.


L'obiettivo di prezzo dato da questo tipo di pattern è di tipo dinamico e va identificato in area 23.300-23.500, in coincidenza con il raggiungimento della trendline che congiunge i punti 1 e 4.

Nell’operatività intraday siamo quindi dell’avviso di ricercare punti di acquisto per operazioni di tipo long o di mantenere le posizioni rialziste in essere, perlomeno fino al raggiungimento dei target identificati.

Sul Dax assistiamo invece ad una situazione diversa, con il mercato alle prese con il deterioramento di una configurazione ribassista a doppio massimo su grafico daily; in seguito al completamento del modello infatti il mercato ha osservato per ora un inversione di rotta, rimbalzando da 12.850 e arrivando a toccare quota 13.400.


Su tali livelli il mercato sta incontrando difficoltà a proseguire la fase rialzista, e pur assistendo ad un deterioramento del modello, siamo del parere di osservare la reazione del mercato sul pivot a 13.200. Se il mercato dovesse mostrare forza su tale livello potrebbe avere la spinta necessaria per invalidare il modello e andare a ritestare i massimi storici a 13.500.



Analisi studi e grafici a cura di Filippo Giannini - www.tradingfacile.eu

3 gennaio 2018

[Video analisi] Dax, pronta reazione dopo avvio debole?

Buongiorno e buon anno ai lettori di Report Night.


Proponiamo, di seguito, la nostra video analisi sul Dax attraverso le strategie automatiche di TradingFacile.

Buona visione!




Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting