17 gennaio 2018

[ Video analisi ] Dax tra luci ed ombre


Il Dax archivia la quinta sessione consecutiva con il segno negativo, con un -0.31% a 13.150 punti.

Dopo una fase di compressione di volatilità, abbiamo osservato ieri un deciso aumento del range intraday; il mercato ha inizialmente superato la resistenza di 13.260, per poi iniziare un violento pullback che ha portato al test di quota 13.125.


Sul grafico a 4 ore osserviamo la formazione di una configurazione ribassista, che per alcuni aspetti può essere ricondotta al pattern “evening star”. Particolarmente significativo è il ragne della terza candela, formatasi nelle ultime ore di contrattazione, che ritraccia completamente il range della prima candela (formatasi in apertura) e chiude ben al di sotto dei minimi della stessa.

Ora per l’operatività di breve periodo va monitorato il range che va da quota 13.200 a 13.260, come peraltro già anticipato settimana scorsa.

Se il mercato dovesse riprendere slancio e mostrare forza al di sopra di 13.260, potremmo archiviare il movimento di ieri come piccolo “flash crash” a livello intraday; in tal caso potremmo osservare un’ulteriore accelerazione capace di sostenere la ripresa del trend rialzista; viceversa se il mercato mostrasse debolezza su tale livelli, potremmo assistere ad un ulteriore movimento correttivo.

Gli obietti al rialzo sono forniti in prima battuta da un test dei massimi assoluti, in area 13.400.

A Livello ribassista gli obiettivi sono per ora piuttosto stretti, identificati a 13.100, 13.050 e 13.000 in estensione.


Analisi, studio e grafici a cura di Filippo Giannini di TradingFacile.

0 commenti:

Twitter Delicious Facebook Digg RSS Favorites More

 
Cheap Web Hosting