Il Bitcoin torna alla carica e supera i 7.700$



I prezzi del Bitcoin hanno raggiunto i massimi di 2 mesi in questo lunedì, mentre le altre crypotvalute non riescono a tenere il passo e stanno ancora combattendo il trend ribassista della scorsa settimana.

La criptovaluta più grande del mondo ha incrementato il proprio valore di oltre il 20% negli ultimi otto giorni, portando la sua capitalizzazione di mercato oltre i $ 132 miliardi.

Dopo aver aperto le contrattazioni a 7398,7 dollari, il Bitcoin si è spinto fino ai massimi di 7820 salvo poi correggere e riportarsi nei pressi della resistenza statica a 7733 dollari. Il quadro tecnico suggerisce che la spinta rialzista potrebbe proseguire ancora nelle prossime ore.

Il recente slancio del Bitcoin è dovuto da una serie di buone notizie normative provenienti da paesi di tutto il mondo.

Un’ulteriore spinta potrebbe arrivare nel mese prossimo poiché la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti, sta attualmente valutando se approvare un ETF sul bitcoin presentato dal Chicago Board of Exchange (CBOE).

Se l’ETF venisse approvato garantirebbe una maggior sicurezza e una maggior tutela per gli investitori; ciò potrebbe spingere la moneta virtuale ai livello di Dicembre 2017 secondo molti analisti.


Commenti

Anonimo ha detto…
In realtà l'idea del Bitcoin come forma di investimento equivale a scommettere sul colore del prossimo vestito della regina