Bitcoin: il rally della scorsa settimana è già terminato?

Prosegue il trend negativo per Bitcoin, che nella giornata di ieri ha rotto al ribasso quota 8.000 dollari chiudendo a 7.730, in calo del 5,49%.

I grafici odierni mostrano che le difficoltà, per la criptovaluta più famosa al mondo, proseguono; al momento della scrittura la moneta viene scambiata a quota 7.609, in calo dell’1,40%, nella prima mattinata di oggi il Bitcoin ha toccato un minimo a 7.490.

La capitalizzazione di Bitcoin è scesa a 130 miliardi rispetto ai 140 raggiunti la settimana scorsa.

I tori rimangono per il momento a guardare, la pressione dei venditori rimane ancora forte e gli investitori attendono ora il retest del supporto dinamico in area 7.500 dollari.

Qualora il supporto dovesse resistere, ci potrebbe essere un’inversione di tendenza che farebbe uscire i tori allo scoperto e generare quindi un’opportunità d’acquisto. In tal caso il primo target, per chi volesse entrare long, sarà a 8.500 punti, con stop losso posizionato a quota 7.220.

Commenti